Rissa al Consiglio Municipale dell’VIII Municipalità (Video); scambio di accuse Moschetti – Passariello

by Redazione
0 comment

Napoli: delicata discussione, oggi, in VIII Municipalità dove si discuteva della ventilata ipotesi di ospitare i Rom sgomberati dal campo di Scampia dopo l’incendio nell’ex caserma Boscariello di Miano. Dalla seduta è uscito fuori un documento approvato all’unanimità, indirizzato al Prefetto di Napoli, in cui si chiede di trovare un’altra soluzione. Ma a far davvero discutere è stato lo scontro tra il presidente Maurizio Moschetti e il consigliere regionale in quota Fratelli d’Italia Luciano Passariello.

ressa consiglio viii municipalità rom passariello moschetti

Attimi di tensione durante il consiglio dell’VIII Municipalità

Una situazione che diventa paradossale quando Luciano Passariello comunica alla stampa di essere stato aggredito:

“Questa mattina ciò che doveva rappresentare una giornata di protesta contro le decisioni scellerate della Giunta de Magistris riguardo la collocazione dei rom nella Caserma Boscariello di Miano si è tramutata in una incredibile e vergognosa pagina di mala politica di cui si è reso protagonista il presidente della VII Municipalità Maurizio Moschetti […] Ho chiesto, tramite i consiglieri municipali del mio partito, di fare un intervento di solidarietà all’attività del consiglio sulla battaglia per la sistemazione dei rom nella Caserma al termine dei lavori. Una richiesta semplice nel rispetto dei lavori dell’aula si è tramutata in una rissa in cui il presidente Moschetti, oltre a negarmi la possibilità di parlare, mi ha aggredito verbalmente con epiteti e offese irripetibili. E come se non bastasse dalle semplici parole si è passati ai fatti perché il consigliere municipale Giuseppe Scala ha cercato di aggredirmi anche fisicamente. Sono riuscito a uscire indenne dal caos e dal parapiglia solo grazie all’intervento della polizia e di alcuni cittadini che ha allontanato questo personaggio”.

 

(fonte: Agenparl).

Nulla di strano, se non avesse detto la stessa cosa il presidente della municipalità Maurizio Moschetti:

«Tutto è iniziato quando è arrivato in aula il consigliere regionale di Fratelli d’Italia Luciano Passariello, che pretendeva di intervenire non essendosi nemmeno iscritto a parlare ed ha addotto a pretesto il fatto che io non lo avessi nemmeno salutato e che fosse mio dovere istituzionale dargli la parola – spiega Moschetti – dopo di che sono seguiti da parte sua una serie di offese alla mia persona e alla mia capacità amministrativa. A quel punto sono stato dapprima aggredito verbalmente e poi ho subito un tentativo di aggressione fisica che è sfociato invece nell’aggressione ai danni di alcuni consiglieri di maggioranza e assessori della mia giunta da parte di soggetti con cui era venuto accompagnato Passariello. Questi ultimi, che hanno scatenato la rissa, spero siano identificati dalla polizia di Stato che era presente in aula. Un fatto gravissimo quanto accaduto, che denuncerò agli organi competenti»

(fonte: comunicato stampa)

Insomma, chi ha aggredito chi? 

I colleghi di Napoli Today hanno documentato con dovizia di particolari l’accaduto (qui il video). Secondo la ricostruzione di Davide Schiavon, dopo il diverbio quattro persone (quelle che avrebbero accompagnato il consigliere Passariello) si sarebbero scagliate contro il consigliere Giuseppe Scala. Una versione che sembra confermata anche dal video in nostro possesso. In ogni caso, una pagina davvero pessima della politica locale cittadina.

Potrebbe interessarti

Leave a Comment

Capodanno Cinese a Napoli 2024 Livenet News Network Livecode - Marketing Online