HIGUAIN: RIDOTTA LA SQUALIFICA

by Danilo De Luca
0 comment
Gonzalo Higuain (foto SSC Napoli)

Gonzalo Higuain ci sarà contro la Roma. Il cannoniere del Calcio Napoli, come prontamente riportato da Il Napoli Online, e come confermato dal documento redatto dalla Corte Sportiva d’Appello della FIGC (Federazione Italiana Gioco Calcio), si vede ridurre in appello la squalifica da quattro a tre giornate. Contro Inter e Bologna, a guidare l’attacco azzurro sarà ancora Gabbiadini ma nell’atteso match – probabile scontro diretto per il secondo posto in serie A – il Pipita ritroverebbe il suo posto.

SQUALIFICA HIGUAIN, “VITTORIA MUTILATA”

Per il Pipita, in realtà, la speranza era di uno sconto di due giornate rispetto alla squalifica originaria di quattro. Il ricorso della società di Aurelio de Laurentiis, si legge nel documento, è stato solo parzialmente accolto, con la decurtazione di una giornata di squalifica e l’ammenda, invariata, di ventimila euro. I fatti, come noto, si riferiscono alla partita di campionato Udinese – Napoli del 3 Aprile 2016, quando a seguito di un’espulsione discutibile il Gonzalo infuriato non le mandò a dire sul manto erboso del Friuli.

Il club azzurro contava, in realtà, di rivedere Higuain in campo già nel prossimo turno infrasettimanale contro il Bologna. La società partenopea ha preparato una difesa meticolosa, comprensiva di video al rallentatore che sarebbero serviti, nell’intenzione dei legali azzurri, a dimostrare soprattutto che Higuain non abbia messo le mani in petto all’arbitro Irrati per aggredirlo bensì per allontanarlo, un gesto definito dall’avvocato Mattia Grassani che si è occupato del ricorso “naturale”. A Roma, del resto, insieme a Grassani e allo staff azzurro sono andati personalmente lo stesso Gonzalo Higuain (che all’annuncio della sua presenza ha fatto tornare alla mente ai supporter azzurri Diego Maradona che compì un gesto simile) e lo stesso De Laurentiis.

“SENSAZIONI POSITIVE”

L’ottimismo c’era. A confermarlo è stato, in un’intervista alla Gazzetta dello Sport, lo stesso Grassani, appena uscito (intorno alle 13:00) dall’aula dell’udienza: “Sensazioni? Buone e positive. Ma aspettiamo”. Ha avuto ragione, a metà.

Potrebbe interessarti

Leave a Comment

Palloncini Ruota dell'Annunziata - Napoli Sale Slot