Cimitero degli Inglesi, è polemica tra vecchia e nuova IV Municipalità

by Redazione
0 comment

Livenet aveva sollevato il problema dell’abbandono del Giardino di Santa Maria della Fede (noto anche come Cimitero degli Inglesi) qualche mese fa con uno speciale e un video-documentario (che è quello che vedete anche in questa pagina). Adesso, su quell’area verde di forte valenza storica e con grandi potenzialità per la riqualificazione dell’area di Poggioreale, si accende lo scontro tra vecchia e nuova amministrazione municipale. Nello specifico, è l’ex presidente Armando Coppola, furioso, a replicare a una nota stampa diffusa dall’attuale consiglio municipale guidato da Giampiero Perrella. Ma procediamo con ordine.

L’inchiesta di Livenet

Tra maggio e giugno, Danilo De LucaFederica Migliore hanno realizzato un servizio che ripercorreva la storia di come il Cimitero degli Inglesi sia stato “scoperto” dall’associazione OraFuturo che avviò anche una raccolta firme per far sì che si potesse dare il via a un processo di riqualificazione (e restituzione alla collettività) di quello che a tutti gli effetti ha le potenzialità per diventare il polmone verde di quell’area periferica di Napoli. Depredato di reperti, con monumenti di alta importanza storica, sul Cimitero si è rivolto l’interesse di tanti. Tra questi, Napolinovantanove che ha di fatto dato slancio ai primi interventi nel Parco. In quell’occasione Danilo e Federica hanno incontrato anche vecchio e nuovo presidente della Municipalità IV, intervistandoli sulla questione.

cimitero degli inglesi santa maria della fede

Una foto recente rilasciata dalla IV Municipalità del Cimitero degli Inglesi

La delibera della IV Municipalità

giampiero perrella

Giampiero Perrella

Con una nota, l’amministrazione municipale esprime soddisfazione per il prossimo avvio dei lavori deliberato nei giorni scorsi all’unanimità.

“La delibera – si legge nel comunicato stampa – voluta dal presidente della IV Municipalità Giampiero Perrella e approvata all’unanimità dai consiglieri, consentirà l’avvio dei cantieri in autunno per il consolidamento e la rifunzionalizzazione della palazzina ormai abbandonata, la messa in sicurezza del muro di cinta del parco, la riapertura dell’antico varco d’ingresso che affaccia su piazza Santa Maria della Fede ed il restauro dell’imponente tomba della famiglia Freitag”.

L’intervento sarà finanziato con 350mila euro. Ma probabilmente a far infuriare Armando Coppola, l’ex presidente, è questo passaggio: “Questo progetto di restyling messo in campo dalla precedente amministrazione rischiava di arenarsi per degli adempimenti procedurali mai portati a termine, tra cui la necessità del parere del Genio Civile che l’amministrazione di Perrella ha sollecitato”. Ribadito poi dallo stesso Perrella.

“Finalmente restituiremo al territorio un parco verde, sicuro e interamente fruibile, dove turisti e residenti potranno trascorrere momenti di quiete immersi nella natura e nella bellezza del centro storico- ha dichiarato Giampiero Perrella, presidente della IV Municipalità – il piano esecutivo approvato, realizza una continuità amministrativa portando a compimento un progetto voluto dalla precedente amministrazione municipale ma che rischiava di arenarsi per degli intoppi procedurali che invece siamo riusciti a sbloccare”

L’ira di Armando Coppola

armando coppola su palastadera

Armando Coppola

“Abbiamo appreso che presidente della IV Municipalità Giampiero Perrella sta magnificando i risultati raggiunti dalla sua amministrazione per la riqualificazione dell’ex Cimitero degli Inglesi. In verità sia la riqualificazione dell’ex Cimitero degli Inglesi che tutti gli atti amministrativi sono frutto del lavoro della passata gestione, la Giunta Perrella non sta facendo altro che raccogliere i frutti del nostro lavoro”.

Non le manda a dire Armando Coppola, l’ex presidente della IV Municipalità che così rivendica la paternità del successo di questo progetto.

“Tutti conoscono i tempi burocratici necessari per permettere la conclusione degli iter di legge, l’assegnazione dei fondi e il via ai lavori. Tutti meno il presidente Perrella che fa finta di dimenticare di non aver avuto mai alcun ruolo nel risultato che ora vanta come un ottimo risultato derivante dalla sua gestione. Da un lato ci sono chiacchiere e dall’altro ci sono gli atti amministrativi che dimostrano la veridicità di cosa affermiamo”.

Coppola aggiunge: “Noi abbiamo fatto approvare il progetto in linea tecnica e spianato la strada alla riqualificazione del cimitero di Santa Maria della Fede, il resto sono solo atti di mera speculazione. Di fronte a quest’atto di bassezza politica e istituzionale consigliamo al presidente Perrella di chiedere scusa e gli consigliamo di impegnarsi per la riqualificazione della vicina piazza Santa Maria della Fede. Se loro vogliono dimostrarsi bravi e capaci si impegnino per ottenere i fondi per la riqualificazione di quella bellissima piazza, non solo per lavorare con le delibere prodotte da altre amministrazioni”.

Interpellato nuovamente da Danilo De Luca, Perrella ha dichiarato di non voler replicare.

Potrebbe interessarti

Leave a Comment

strategie di vendita, vendita, consulente per imprentori Palloncini Sale Slot