MILANO, VIOLENZA ALL’ASILO NIDO: DUE ARRESTI

by Danilo De Luca
2 comments
Milano Violenza Asilo Nido bimbi due arresti foto generica

Una tremenda storia arriva dal quartiere Bicocca, a Milano: due persone, rispettivamente il titolare e la coordinatrice di un asilo nido, sono state arrestate per presunti episodi di violenza e maltrattamenti ai danni di bambini dai due mesi ai due anni.

I Carabinieri avrebbero arrestato i due in flagranza di reato, ma le indagini sarebbero partite da tempo. A darle il via sarebbe stata la denuncia di alcune ex insegnanti della struttura. Sarebbero partite così le indagini che si sono avvalse di telecamere nascoste e intercettazioni ambientali. Il tutto per raccogliere le prove delle presunte violenze perpetrate ai danni dei minori. Non ultima, un morso rilevato durante alcune visite ospedaliere a un bambino di due anni. Un morso umano, a metà tra il collo e l’orecchio.

Sarebbe questo episodio ad aver dato origine agli arresti, ma i casi che avrebbero accertato i militari dell’Arma sarebbero più numerosi. Più volte i piccoli sarebbero tornati a casa con lividi o piccole lesioni che – secondo il quadro accusatorio – sarebbero state giustificate con menzogne dai due educatori.

VIOLENZA ALL’ASILO NIDO, GLI EPISODI CONTESTATI

Tra le accuse mosse dai Carabinieri ai due arrestati ci sarebbero episodi raccapriccianti. Alcuni bambini costretti più volte con cinghie alle sedioline, altri chiusi in stanzini al buio. I minori in quella sorta di sgabuzzino sarebbero rimasti a lungo e chi di dovere non si sarebbe curato di pianti e urla. Il tutto sarebbe accaduto in un clima di assoluta omertà.

Ma è, in generale, il modus operandi all’interno di quelle 4 mura così rassicuranti che è finito sotto la lente d’ingrandimento degli investigatori. I Carabinieri avrebbero raccolto prove che testimoniano episodi di insulti, imboccamenti forzati e urla contro i piccolissimi.

L’ASILO NIDO

Come scrive Repubblica, l’asilo nido (nella zona nord di Milano) fa parte di una catena di strutture simili. Una trentina, in totale, gli asili nido tra Milano e provincia, e altri sparsi in altre regioni del Nord Italia. Una catena che si presenta come all’avanguardia nella didattica, con esperienza consolidata nel settore e staff altamente qualificato.

IL COMMENTO DEL TITOLARE DELL’ASILO

Come riporta il Mattino, raggiunto da una telefonata il titolare dell’asilo commenta così i fatti:

«Io dico solo che ho trascorso 4 giorni in carcere ma ora sono libero: ci sarà un perchè. La mia collaboratrice è invece ai domiciliari, ed è anche troppo.. non voglio dichiarare null’altro tanto la verità e tutto il resto verranno a galla».

I due arresti risalirebbero allo scorso mercoledì. Il direttore è in libertà con una misura interdittiva per l’esercizio dell’attività. La sua coordinatrice, invece, è ai domiciliari. L’asilo è attualmente sotto sequestro.

Potrebbe interessarti

2 comments

POTENZA: SPINTONI E LIVIDI ALL'ASILO, 3 MAESTRE SOSPESE (VIDEO) - Livenet NewsNetwork 22 Settembre 2016 - 12:46

[…] sono registrati a Roma e Pisa. Ultimo in ordine di tempo, quello di Milano (quartiere Bicocca) dove due educatori vennero arrestati per presunte violenze sui minori in un asilo […]

Reply
REGGIO CALABRIA: VIOLENZE ALL'ASILO, DUE MAESTRE AI DOMICILIARI 25 Novembre 2016 - 11:40

[…] tratta dell’ultimo caso simile in ordine di tempo (si pensi ai casi dell’asilo di Milano a Bicocca o a quello del Delfino di Potenza). Episodi tristemente frequenti che animano il dibattito sulla […]

Reply

Leave a Comment

strategie di vendita, vendita, consulente per imprentori Palloncini Sale Slot