ESPLOSIONE NAVIGLI: UNA FUGA DI GAS, COME UNA BOMBA

by Gloria Esposito
0 comment

Il boato dell’esplosione Navigli ha riecheggiato in tutta Milano: lo scoppio, avvenuto alle ore 8. 45 di mattina nella palazzina di via Brioschi, ha causato il crollo di una parte dell’edificio stesso e il decesso di tre persone, oltre a nove persone – tra cui una donna in stato di attesa e quattro bambini- rimaste ferite più o meno gravemente e perciò ricoverate al vicino ospedale Niguarda. E’ stato così forte lo scoppio – avvenuto in orario in cui molte persone erano presenti nell’edificio- da causare la rottura di tutti i vetri nel raggio di 200 metri mentre il rumore è stato così assordante da essere sentito anche a chilometri e chilometri di distanza.

ESPLOSIONE NAVIGLI: LE VITTIME

Le vittime dell’esplosione Navigli sono state tre: i due studenti fuori sede di 27 anni dal cui appartamento sembra essersi verificata la fuga di gas, Riccardo Maglianesi e Chiara Magnamassa, entrambi trasferitisi a Milano dalle Marche e Micaela Masella, di 43 anni, direttrice delle relazioni esterni e eventi del teatro Carcano. Tutti e tre le persone erano presenti nei rispettivi appartamenti al momento dello scoppio avvenuto in seguito ad una fuoriuscita di gas. Le due bimbe di Micaela Masella, di 7 e di 11 anni, invece, sono state trasportate all’ospedale e non sono in pericolo di vita, anche se la più piccola sembra aver riportato un’ustione sul 40% del corpo, mentre il marito Giuseppe Pellicanò, di 51 anni, è rimasto anche lui ferito ma non gravemente.

Il bilancio delle vittime sembra essere definitivo perché non risultano dispersi dopo lo scoppio e il crollo di una parte della palazzina; ad oggi sono tre gli stabili inagibili (via Brioschi 65 scale C e D, edificio ai numeri civici 67-69-71 e quello in via Portoferraio 4) con 50 famiglie –di cui 21 residenti nella palazzina coinvolta- che hanno dovuto lasciare le proprie case per sicurezza.

“Grazie a Protezione civile, polizia locale e Nuir da questa mattina è stato allestito un punto di aiuto e ristoro per i cittadini in via Brioschi. Sul posto stanno portando soccorso decine di vigili del fuoco, agenti della polizia di Stato, operatori del 118 e carabinieri”

si legge dalla nota del Comune di Milano.

 

 

Potrebbe interessarti

Leave a Comment

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.

Noleggio stampanti, Noleggio fotocopiatrici, Stampanti Napoli, Fotocopiatrici Napoli Festival della Musica e della Cultura a Napoli Valerio Granato: Sistemista Linux a Napoli, Programmatore PHP. Founder: 3d0 Srl, LiveNet Srl, AlDiQua, LiveCode.