AUTO SENZA GUIDATORE, PATTO GOOGLE-UBER

by Redazione
1 comment
Logo Google, al centro del progetto per l'auto senza guidatore e ora anche salva-pedone

Un’auto senza guidatore, quella che sembra una fantasia futuristica in realtà è più vicina di quanto si pensi. Google, Ford e Uber hanno difatti deciso di lavorare insieme alle autorità americane per stabilire le regole che serviranno a mettere su strada le vetture senza conducente. Lo riferisce l’Ansa.

AUTO SENZA GUIDATORE, ECCO LA “CORDATA”

L’ambizioso progetto dell’auto senza guidatore vede impegnate, oltre a Google, Ford e Uber, anche Volvo Cars e Lyft. Prima di vedere in strada le vetture, però, è necessario lavorare a un regolamento ferreo che ne consenta la circolazione in sicurezza e oltre ogni dubbio. Insomma, le società coinvolte chiedono chiari standard e per questo intendono collaborare fattivamente con le istituzioni statunitensi dove con ogni probabilità le vetture senza conducente esordiranno.

Secondo le società, queste automobili consentiranno di decongestionare il traffico veicolare ma soprattutto garantirebbero maggiore sicurezza. Come riferisce Uber tramite un portavoce:

“Le auto senza pilota possono salvare milioni di vite, è un futuro eccitante e intendiamo farvi parte”.

In America, si contano circa 33mila vittime l’anno per incidenti stradali. Evitarli è la mission di questa singolare alleanza di imprese sul progetto che ha anche un nome: Self-Driving Coalition for Safer Streets. E un portavoce: David Strickland, che faceva parte dell’ente per la sicurezza stradale dei trasporti statunitensi. Ecco le dichiarazioni riportate dal Corriere della Sera:

«Lavoreremo con i legislatori, i regolatori e il pubblico per realizzare benefici sociali e di sicurezza dei veicoli senza conducente. Il percorso migliore per questa innovazione è avere una serie ben definita di norme federali; e la coalizione lavorerà con i politici per trovare le giuste soluzioni che faciliteranno la diffusione delle auto senza conducente»

QUANDO VEDREMO LE AUTO SENZA GUIDATORE IN STRADA?

L’ambizioso progetto, come dimostra l’impegno della Self-Driving Coalition for Safer Streets, è tutt’altro che campato in aria. Però, secondo le stime degli esperti di settore, ci vorrà un po’ prima di vedere un discreto numero di auto senza pilota sulle strade, non meno di una ventina d’anni.

Potrebbe interessarti

1 comment

GOOGLE BREVETTA L'AUTO SALVA-PEDONE - Livenet NewsNetwork 21 Maggio 2016 - 18:28

[…] cammina a piedi. Che Google sia interessata al settore auto è notizia ormai nota, come del resto abbiamo scritto qualche giorno fa in riferimento alla cordata che vede il colosso di Mountain View alleato con Uber e Ford per […]

Reply

Leave a Comment

strategie di vendita, vendita, consulente per imprentori Palloncini Sale Slot