FINTA AGENZIA DI SERVIZI A TOR VERGATA, 3 ARRESTI

by Redazione
0 comment
Finta Agenzia di Servizi, le immagini della Guardia di Finanza di Roma

Promettevano lavori con stipendi da 1000 e 2000 euro al mese; peccato, però, che sarebbe tutto assolutamente inventato: la finta agenzia di servizi romana è stata sgominata dalle Fiamme Gialle del Gruppo di Frascati che nell’operazione hanno tratto in arresto 3 persone e sottoposta una quarta all’obbligo di firma. Sono accusate di aver truffato giovani disoccupati che, nella speranza di ottenere un lavoro, finivano nella trappola delle inserzioni online sui siti specializzati e sulle riviste online. Un vero recruiting della falsa agenzia di lavoro che millantava la possibilità di inserimento lavorativo per posti da commessi, giardinieri, custodi, facchini e magazzinieri, finanche un posto da 2500 euro come portiere in un signorile palazzo del centro di Roma.

COME FUNZIONAVA LA FINTA AGENZIA DI SERVIZI

La finta agenzia di servizi si era ben organizzata per non destare sospetto nei giovani truffati: una sede a Tor Vergata, quartiere periferico di Roma, cinque dipendenti ognuno con ruoli ben definiti, compreso segretario e medico per il rilascio dei certificati abilitanti al lavoro. Il sodalizio criminale (così come definito nel comunicato dei finanzieri) spillava ai malcapitati cifre che si aggiravano intorno ai 150 euro per “l’iscrizione” alla finta agenzia e 30 euro per il certificato medico. Il tutto promettendo posti di lavoro inesistenti.

L’OPERAZIONE DELLA GUARDIA DI FINANZA

Le indagini sono partite quando, nonostante il sistema messo in piedi, alcuni giovani che si erano rivolti alla finta agenzia di servizi si erano insospettiti e davanti a domande e chiarimenti si vedevano accampate le scuse più fantasiose. Allora, i finanzieri, fingendosi interessati alle offerte di lavoro, hanno fissato un appuntamento. In questa occasione, sono entrati in azione. Proprio durante una delle finte selezioni messe in piedi dalla finta agenzia di lavoro. Sequestrati curriculum nell’ordine delle centinaia, ricevute di somme versate, persino il blocchetto e il timbro del medico. I responsabili identificati, però, non si sono persi d’animo e dopo qualche giorno hanno messo in piedi una finta selezione per 1000 posti di guardia giurata, anche quelli, come comunica la Finanza, completamente inventati.

Il video dell’operazione è disponibile su Pupia Tv.

Potrebbe interessarti

Leave a Comment

Palloncini Ruota dell'Annunziata - Napoli Sale Slot