DIA, SCACCO ALLA FAMIGLIA POTENZA: SEQUESTRO DA 20 MILIONI DI EURO

by Redazione
0 comment
dia sequestro famiglia potenza villa delle ninfee

Un sequestro per un valore complessivo che ammonta a circa 20 milioni di euro: nel ciclone i fratelli Bruno, Salvatore e Assunta Potenza, ritenuti dalla Dia di Napoli “contigui a contesti criminosi anche di natura organizzata di stampo camorristico“.

Gli investigatori ritengono – infatti – che i Potenza abbiano impiegato denaro proveniente da usura, estorsioni e riciclaggio per costruire il loro piccolo impero economico. Un impero con epicentro nel Napoletano, ma che arriva fino a Milano (si veda il ristorante, nel centro della città meneghina, Donna Sophia dal 1931, ritenuto nelle disponibilità dei Potenza) e che è proseguito anche dopo la morte di Mario Potenza, capostipite, detto anche “‘o chiacchierone”.

Le indagini, che si sono avvalse anche di rogatorie internazionali presso istituti di credito svizzeri, hanno permesso di accertare:

  • movimentazioni di denaro verso il territorio estero, successivamente rimpatriato a mezzo di bonifici per il reinvestimento in imprese economiche nazionali;
  • trasferimento di risorse estere su conti appositamente accesi presso istituti di credito italiani, dopo l’adesione alla procedura di “voluntary disclosure”.

Gli “acclarati collegamenti dei Potenza con personaggi legati al clan Lo Russocosì come definiti dalla stessa Dia, hanno “disvelato una consistente sproporzione fra la capacità reddituale degli stessi e le effettive disponibilità ad essi riconducibili“.

Famiglia Potenza, le attività sequestrate

dia sequestro famiglia potenza donna sophia milano

Gli esterni del ristorante “Donna Sophia dal 1931” nel cuore di Milano.

L’operazione della Dia di queste ore ha portato a tre distinti decreti di sequestro. Tra questi:

  • innumerevoli unità immobiliari;
  • sei società;
  • tre partecipazioni a società;
  • 66 depositi bancari, tra nazionali ed esteri;
  • 5 polizze;
  • una serie di autoveicoli.

Tra le attività coinvolte, un ristorante nel centro di Milano, Donna Sophia dal 1931, e il famoso complesso Villa delle Ninfe, nel Puteolano.

Potrebbe interessarti

Leave a Comment

Palloncini Ruota dell'Annunziata - Napoli Sale Slot