FESTA DELL’ALBERO, GLI EVENTI NEL BOSCO DI CAPODIMONTE

by Comunicato Stampa
0 comment
foto storica del bosco di capodimonte

In occasione della Festa dell’Albero 2016, lunedì 21 novembre, dalle ore 10.30, sarà piantato un nuovo albero che si aggiunge allo straordinario patrimonio botanico del Real Bosco di Capodimonte, allo scopo di sensibilizzare i visitatori del parco e la cittadinanza al rispetto della natura, con l’ausilio di tanti giovani che si attiveranno nella sua manutenzione.

L’albero in oggetto è un Lagerstroemia Indica regalato dalla ditta Euforbia, che donerà anche delle piantine di agrifoglio, come ricordo della giornata, agli studenti delle scuole partecipanti. Il direttore del museo di Capodimonte, Sylvain Bellenger, ha dichiarato di essere “grato per la costante attenzione nei confronti del ‘Verde’ del parco e per il coinvolgimento di tanti ragazzi all’iniziativa”.

La giornata è organizzata dal Museo – Real Bosco di Capodimonte e da Legambiente Parco Letterario Vesuvio ONLUS, in collaborazione con l’Assessorato all’Ambiente del Comune di Napoli e la Municipalità 3 – Stella San Carlo.

Il Circolo Legambiente Parco Letterario Vesuvio Onlus opera, da oltre quindici anni, nel campo della salvaguardia, della tutela e della valorizzazione dei beni ambientali e culturali, con speciale riferimento all’area vesuviana, proponendo un’offerta turistica culturale che mira alla promozione e allo sviluppo anche economico di quest’area, fonte d’ispirazione di poeti e letterati che ad essa hanno dedicato le loro opere. La  Festa dell’albero è una Campagna storica dell’associazione che,  ogni anno, si inserisce nelle centinaia di iniziative che in  tutta Italia svolge Legambiente e non solo.

La presidente Paola Silvi, supportata dai suoi educatori ambientali e giovani volontari sottolinea un messaggio importante: “C’è sempre un  posto per gli alberi! Ringraziamo il Direttore del Museo Bellenger per la sensibilità e il favore che sempre mostra per  ogni iniziativa volta a sensibilizzare al rispetto degli alberi e del Bosco e la ditta Euforbia che ha fornito l’albero per la manifestazione. Il Bosco di Capodimonte è percepito e vissuto dai napoletani come il vero ‘polmone verde’, luogo dove più che altrove possono partire messaggi di tutela, cura e amore per gli alberi , le piante e tutto quanto ci restituisce vivibilità e bellezza”.

In particolare, gli studenti dell’Istituto Superiore Don Milani di Napoli ed altre scuole del territorio, con il contributo di personale esperto e dei volontari di Legambiente saranno protagonisti dell’evento, partecipando  anche all’inaugurazione del progetto Phallaina di Marietta Ren: un dispositivo narrativo “ibrido”, composto da un romanzo grafico originale e da un affresco visivo, sonoro e interattivo, ospitato per la prima volta dal Museo di Capodimonte.

Nell’ambito due giornate della Festa dell’albero (20 e 21 novembre), inoltre, Legambiente raccoglie le firme per la campagna Peopli4Soil  lanciata da quattrocento associazioni a sostegno di una legge europea a difesa del suolo.

Per firmare la Campagna People4Soil firma su: https://www.people4soil.eu/it

Festa dell’Albero a Capodimonte, programma e informazioni

Diapositiva 1Programma della giornata del 21 novembre

Ore 10:30 Accoglienza al banchetto di Legambiente (al Palazzetto borbonico – Ingresso Porta Grande): Distribuzione materiale Festa dell’Albero e raccolta firme Campagna Europea People4Soil contro il consumo di suolo
Ore 11: 00 Piantumazione nello spazio fronte ingresso museo
Ore 12:00 Inaugurazione di Phallaina
Ore 13.00 Dono alle classi di piantine di agrifoglio e Arrivederci al 13 dicembre per addobbare insieme alcuni alberi per il Natale.

Info: 3388408138 – 3494597997

Per raggiungere il Museo di Capodimonte:
Navetta Shuttle da Piazza Trieste e Trento (Teatro San Carlo)
Fermate a richiesta lungo il percorso. Tariffe da 1.50 euro per singola tratta per i napoletani e da 5 euro per i turisti.

Potrebbe interessarti

Leave a Comment

Palloncini Ruota dell'Annunziata - Napoli Sale Slot