FORCELLA SI ILLUMINA CON IL PRESEPE VIVENTE DELLA MADDALENA

by Redazione
0 comment
Basilica Annunziata Maggiore

Dal clan Giuliano ai baby boss – l’ultimo anatema in tal senso è stato lanciato dall’Arcivescovo di Napoli Crescenzio Sepe durante le celebrazioni religiose per l’Immacolata – passando per le “stese” dei giorni d’oggi – che il 31 dicembre di precisamente un anno fa costarono la vita a Maikol Giuseppe Russo: Forcella è uno dei quartieri di Napoli più difficili ma, al contempo, un quartiere ricco di storia e speranza.

Don Luigi Calemme, parroco dell'Annunziata Maggiore

Don Luigi Calemme, parroco dell’Annunziata Maggiore

In questo contesto difficile, a raccogliere la comunità sono le Chiese. Incastrata nei vicoli alle spalle di Piazza Garibaldi, la comunità dell’Annunziata Maggiore, nei vicoli che costeggiano la pregevole chiesa vanvitelliana, vuole lanciare un messaggio diverso: di pace, di orgoglio, di riscatto. E lo fa con un Presepe Vivente che raccoglie tutta la comunità. Uno spettacolo unico con tre interventi musicali. L’appuntamento è per il 28 dicembre dalle 17:00 alle 20:00.

Il Presepe Vivente della Maddalena, info e programma

locandina presepe vivente forcella

La locandina dell’evento “Na Luce dint’ a Matàlena”

L’appuntamento con “Na Luce dint’ ‘a Matalèna”, il presepe vivente di Forcella, è in Via Postica alla Maddalena. Dalle 17:00 alle 20:00 i figuranti daranno vita al presepe per le vie del rione. Alle 18:00 previsto l’intervento della Banda Musicale della “Città di Procida e del Primo Decanato”, alle 19:00 ci saranno gli zampognari mentre alle 20:00 prevista l’esibizione del coro “Concentus”.

L’evento è patrocinato da Regione Campania, Comune di Napoli e IV Municipalità ed è organizzato dall’associazione Oratorio Parrocchiale San Giuda Taddeo.

Potrebbe interessarti

Leave a Comment

strategie di vendita, vendita, consulente per imprentori Palloncini Sale Slot