SEXGATE A RESCALDINA: ARRESTATO FUNZIONARIO (VIDEO)

by Redazione
0 comment

La Guardia di Finanza l’ha chiamata operazione “Sex and City”. Un funzionario del Comune di Rescaldina (cittadina di 15mila abitanti in provincia di Milano), responsabile dell’area Servizi alla Persona e incaricato del servizio case fino al 2015, è stato arrestato perché avrebbe approfittato della sua posizione per chiedere – in cambio di alloggi in case popolari o somme di denaro (contributi comunali per un ammontare totale superiore ai 7500 euro) – rapporti sessuali. “Favori” in cambio di sesso, che si sarebbe consumato nell’ufficio dell’uomo proprio all’interno delle sedi comunali.

Un sexgate in piena regola, quindi. A supporto di questa tesi alcune registrazioni che inchioderebbero il funzionario.

Le indagini delle Fiamme Gialle di Legnano hanno portato all’arresto del funzionario con l’accusa di induzione indebita. L’ipotesi investigativa, quindi, è che l’uomo abbia approfittato della sua posizione per indurre donne in difficoltà economiche ad avere rapporti sessuali con lui, in cambio della percezione di contributi comunali o addirittura dell’assegnazione di case popolari. Il funzionario indagato è attualmente posto agli arresti domiciliari.

Con lui altre tre persone sarebbero state iscritte al registro degli indagati. Per questi, l’accusa è di truffa aggravata ed induzione indebita a dare o promettere utilità. Il quotidiano Il Giorno ricorda che proprio qualche mese fa la Guardia di Finanza aveva avviato delle indagini riguardanti il Comune di Rescaldina, e che quelli di queste ore sarebbero i risultati.

Potrebbe interessarti

Leave a Comment

Palloncini Ruota dell'Annunziata - Napoli Sale Slot