OFFICINE FUTURE, LA CAMPANIA PUNTA LA LOMBARDIA

by Comunicato Stampa
0 comment

C’è tempo fino al prossimo 7 luglio per accedere al corso gratuito destinato a 90 aziende e realizzato da Unioncamere Campania con l’iniziativa “Officine Future”. Basta iscriversi online sul sito di Unioncamere Campania e partecipare ad un percorso formativo al temine del quale gli aspiranti imprenditori potranno avviare la propria attività avvalendosi della consulenza gratuita di specialisti nominati dal sistema camerale campano a supporto della redazione del business plan, i quali saranno a disposizione anche per facilitare l’accesso alla finanza agevolata prevista per le start up e per monitorare lo stato di avanzamento delle richieste.

L’OBIETTIVO DI OFFICINE FUTURE

Trasformare la Campania in prima regione per imprese innovative, grazie alle oltre 800 potenziali aziende che possono aspirare alla qualificazione dell’apposito Registro delle Imprese, superando la Lombardia, prima in Italia con appena 43 certificate.I corsi si terranno presso le Camere di Commercio di Napoli, Caserta e Salerno. Attualmente in Campania sono solo 13 le imprese con lo status di Pmi innovative a fronte di 206 su tutto il territorio nazionale. Ma quelle potenziali, rilevate dal Registro delle Imprese delle Camere di Commercio campane sono 802 con ben 486 solo a Napoli e provincia. Questa nuova tipologia di imprese, introdotta nel 2015, attribuisce larga parte delle agevolazioni già assegnate alle start up e sono configurate come società di capitali, anche in forma cooperativa, che abbiano una sede produttiva o una filiale in Italia e non eccedano i limiti dimensionali previsti dalla normativa europea sulle piccole e medie imprese. Nei giorni scorsi Unioncamere Campania, dopo aver concluso la mappatura regionale sulle potenziali imprese innovative, ha iniziato a contattare tutte le aziende con i requisiti, invitandole a verificare online la possibilità di ottenere lo status, garantendo l’assistenza tramite un gruppo di esperti messi a disposizione gratuitamente.

“Sul fronte del potenziale innovativo – ha affermato Andrea Prete, presidente di Unioncamere Campania – puntiamo a superare la Lombardia, favorendo l’accesso all’apposito registro del sistema camerale e siamo impegnati in prima linea, con l’iniziativa ‘Officine future’ per creare nella nostra regione nuove start up attraverso corsi formativi gratuiti e assistenza qualificata del sistema camerale regionale per avviare l’attività d’impresa. Si tratta di un’occasione da non perdere – ha aggiunto Prete – per le nostre piccole e medie imprese che puntano, attraverso l’innovazione tecnologica, ai mercati internazionali, allo sviluppo, alla produzione e alla commercializzazione di prodotti made in Campania”.

Potrebbe interessarti

Leave a Comment

strategie di vendita, vendita, consulente per imprentori Palloncini Sale Slot