Incendio in un cunicolo: Napoli Est senza connessione

by Gloria Esposito
0 comment
la zona interessata dal guasto

Un incendio ha di fatto staccato Internet a gran parte della zona orientale di Napoli. Il guasto si è registrato in zona via Gianturco, all’altezza dell’angolo con via Taddeo da Sessa. Gravi ripercussioni sulla connettività e sui servizi elettrici in tutto il circondario. Problemi si sono registrati al Centro Direzionale, all’SDN e al Tribunale di Napoli. La situazione sta lentamente tornando alla normalità.

Una circolare del Tribunale di Napoli in cui si autorizza la consegna cartacea degli atti processuali civili per cui vige obbligo telematico, in funzione del guasto che ha messo offline il Tribunale partenopeo.

Una circolare del Tribunale di Napoli in cui si autorizza la consegna cartacea degli atti processuali civili per cui vige obbligo telematico, in funzione del guasto che ha messo offline il Tribunale partenopeo.

Cosa è successo?

I Vigili del Fuoco hanno lavorato senza sosta dall’alba – quando si è registrato il guasto – per mettere in sicurezza l’area e permettere l’intervento dei tecnici e degli addetti ai lavori.

Secondo alcuni operatori interessati dal guasto, l’incendio sviluppatosi in un cunicolo ha danneggiato un fascio di cavi. Il guasto ha interessato vari operatori telefonici (tra cui Fastweb, Telecom, Infratel, Sirti, Sielte…) che coprono il 70% delle utenze della zona. Inoltre il guasto ha interessato anche i servizi ENEL, causando disservizi elettrici.

Potrebbe interessarti

Leave a Comment

Livecode - Marketing Online Sito in wordpress con hosting! AudioLive FM - digital radio di musica e cultura