Conservatorio di Napoli, un requiem contro il caro tasse

by Gloria Esposito
0 comment
protesta conservatorio napoli

E mobilitazione fu: gli studenti del conservatorio di Napoli San Pietro a Majella hanno dato vita a una singolare protesta contro il caro-tasse che quest’anno ha portato ad aumenti sulle rette che mediamente hanno raggiunto l’80 percento rispetto allo scorso anno. Non a caso, il nome della manifestazione inscenata nelle scorse ore è “T-ASSAssino“.

Insomma, gli studenti denunciano che iscriversi in conservatorio ormai sembra un lusso e puntano il dito contro l’amministrazione – uscente – ritenuta responsabile di questi rincari a cui – denunciano ancora gli studenti – non sono seguiti miglioramenti necessari sul piano dei servizi.

I rincari hanno interessato tutti i conservatori d’Italia ma – sempre secondo gli studenti napoletani – la situazione all’ombra del Vesuvio non ha eguali nelle altre città nostrane.

I manifestanti all'esterno del Conservatorio di Napoli

I manifestanti all’esterno del Conservatorio di Napoli

Uno striscione, affisso all’ingresso del Conservatorio, recita “La cultura non si vende. I conservatori non sono aziende”. Non solo tantissimi manifestanti si sono ritrovati all’esterno della struttura, nel cuore del centro storico di Napoli e a pochi passi da Piazza Bellini e Piazza Miraglia, ma alcuni studenti all’interno della struttura hanno eseguito un requiem di Mozart, Lacrimosa. Un titolo emblematico per spiegare con le note il dramma che stanno vivendo gli aspiranti musicisti di stanza al Conservatorio partenopeo.

La manifestazione ha incassato il sostegno del consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli, dei Verdi, che ha anticipato quello che partiva come un flash-mob agli organi di stampa. Borrelli ha definito la battaglia degli studenti “sacrosanta”.

Potrebbe interessarti

Leave a Comment

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.

Noleggio stampanti, Noleggio fotocopiatrici, Stampanti Napoli, Fotocopiatrici Napoli Festival della Musica e della Cultura a Napoli Valerio Granato: Sistemista Linux a Napoli, Programmatore PHP. Founder: 3d0 Srl, LiveNet Srl, AlDiQua, LiveCode.