Che cos’è la Connettività Industriale Edge

by Redazionale
0 comment

Il concetto di Edge Computing è stato pian piano integrato nei sistemi industriali e nelle architetture di rete come sistema d’implementazione delle attività di gestione dei dati e delle operazioni di rete verso origini individuali di acquisizione o memorizzazione dei dati.

La Connettività Industriale Edge permette quindi di accedere immediatamente ai dati archiviati in dispositivi autonomi, al posto di dover accedere prima a un sistema di rete centralizzato o cloud.

Ecco quindi che utilizzare la connettività industriale Edge permette di gestire con una maggiore sicurezza le attività di gestione dei dati. Ma questo sistema come funziona nel dettaglio?

Funzionamento e vantaggi dell’edge computing

Attraverso la Connettività Industriale Edge, all’interno degli stabilimenti industriali digitalizzati e smart è possibile accedere ai dati per effettuare operazioni di acquisizione, analisi e valutazione senza dover passare prima da un sistema centrale e quindi velocizzando notevolmente l’intero processo e limitando al limite la perdita di informazioni importanti.

La tecnologia Edge Computing è un’architettura IT decentralizzata e distribuita in maniera estremamente efficiente per la riduzione dei problemi di latenza dei dati all’interno di un sistema di architettura di rete industriale, offrendo vantaggi sia sulle performance applicative che sulla velocità dei processi di utilizzo dei dati industriali.

La Connettività Industriale Edge può quindi collocarsi in diversi ambiti industriali, a partire da quello produttivo in cui permette di rendere più efficienti la connessione delle macchine su una linea di produzione, riducendo anche i costi di banda.

Qual è l’architettura dell’Edge Computing

Un’architettura di rete industriale basata sulla Connettività Industriale Edge è un’architettura distribuita che decentralizza la potenza di elaborazione dei dati per garantire un lavoro in tempo reale, riducendo la necessità di possedere determinati requisiti come l’archiviazione sulla rete o la larghezza di banda.

L’architettura dell’Edge Computing può essere paragonata a un piccolo datacenter estremamente flessibile e in grado di supportare una grande varietà di applicazioni, perfetto da utilizzare durante le situazioni in cui servono implementazioni veloci, rapide e ripetibili senza la presenza di uno specifico supporto IT locale.

Quali sono i vantaggi?

I vantaggi della connettività industriale Edge sono diversi a partire dalla capacità di offrire delle vere e proprie stime di business in tempo reale che permettono alle industrie di migliorare la produttività, fino a una maggiore sicurezza informatica garantita dalla totale assenza di trasferimento dei dati da un sistema a un altro.

Ma, in alcuni scenari, un sistema di Edge computing industriale può essere utilizzato anche per trarre vantaggio da risorse di cloud computing, in modo tale che possa trasferire rapidamente e in maniera sicura i dati da o verso un sistema cloud.

Realizzare una Connettività Industriale Edge all’interno di un’ambiente industriale è relativamente semplice, grazie ai numerosi dispositivi che compongono l’architettura Edge computing da scegliere in base alle specifiche esigenze. Sul mercato è possibile trovare prodotti come:

  • Controller;
  • Convertitori;
  • Dispositivi seriali generali, wireless o industriali;
  • Moduli e schede seriali;
  • Gateway di protocollo;
  • Server terminali.

L’Edge computing industriale, assieme alle nuove tecnologie di cloud computing permettono alle imprese del futuro di aumentare la produttività e migliorare l’acquisizione dei dati in tempo reale, garantendo carichi di lavoro minori.

Potrebbe interessarti

Noleggio stampanti, Noleggio fotocopiatrici, Stampanti Napoli, Fotocopiatrici Napoli Festival della Musica e della Cultura a Napoli Valerio Granato: Sistemista Linux a Napoli, Programmatore PHP. Founder: 3d0 Srl, LiveNet Srl, AlDiQua, LiveCode.