Insieme per l’Annunziata Maggiore, con Meridonare, Livecode e Vascitour

by Valerio Granato
0 comment
annunziata maggiore

La Basilica dell’Annunziata Maggiore di Napoli è un gioiello incastrato tra i palazzi alle spalle di Piazza Garibaldi, a ridosso di Forcella, nel popolare rione della Maddalena. Una struttura di importante valore artistico (è di fattura vanvitelliana) e storico (il complesso possiede una delle più antiche ruote degli esposti della città partenopea). Ma anche e soprattutto un importante presidio di legalità in una delle zone più complesse della città.

C’è voluto olio di gomito, tanta pazienza e tanta buona volontà per rimettere in sesto l’Annunziata Maggiore quando ne aveva bisogno, quando cadeva “letteralmente” a pezzi. Ora c’è bisogno di un’ulteriore aiuto: oltre all’antica porta d’ingresso c’è bisogno di una struttura portante in acciaio scatolato e tamponature in vetro. La porta in vetro è necessaria per rendere più fruibile l’ingresso della Chiesa, oltre che ben visibile il monumento dall’esterno. Un beneficio ci sarà anche come protezione dal freddo di tutto coloro che permangono in chiesa. La struttura in vetro temperato/stratificato di sicurezza avrà una sagoma in pianta rettangolare e ha un costo di 50.000 euro.

Venticinquemila di questi li sta provando a raccogliere Meridonare, la ormai famosa piattaforma di crowdfunding sociale made in Napoli. La cifra è vicinissima, ed è per questo che ci vuole un ultimo sforzo.

Il titolo del progetto, del resto, è emblematico: una Luce nella Maddalena. Proprio a testimoniare come la Basilica e la comunità dell’Annunziata Maggiore siano un faro in un territorio difficile che ha costante bisogno che la luce sia accesa su di esso.

Luci, Note e Arte nell’Annunziata

luci note arte annunziata crowdfunding evento solidale

La locandina dell’evento

Sabato 8 luglio alle 20:30 la Basilica ospiterà un concerto suggestivo con il maestro Gaetano Raiola (pianoforte), Pasquale Termini (violoncello), Ciro Liccardi (flauto). Ma prima, insieme agli amici di Vascitour (che propone itinerari alternativi di turismo esperienziale a Napoli) si scoprirà la Maddalena partendo da Forcella, più precisamente da piazza Calenda. Anche Livecode, da sempre vicino alla causa della comunità dell’Annunziata, partecipa alla cordata, mettendo a disposizione i suoi canali per la comunicazione dell’evento e la sensibilizzazione. Il nome dell’evento è Luci, Note e Arte nell’Annunziata.

Ulteriori informazioni sono disponibili al Sito Ufficiale dell’Annunziata Maggiore, mentre per donare è possibile collegarsi a Meridonare.

Potrebbe interessarti

Leave a Comment

strategie di vendita, vendita, consulente per imprentori Palloncini Sale Slot