Il Villaggio Del Grinch: il più irriverente e iconico personaggio di Natale

Inaugurazione giovedì 21 dicembre alle ore 16

by Comunicato Stampa
0 comment

Riuscirà a rubare il Natale o si lascerà conquistare dalla terrazza vista mare di Amalfi?

Il Villaggio Del Grinch: il più irriverente e iconico personaggio di Natale

Inaugurazione giovedì 21 dicembre alle ore 16.

Tutti gli eventi del Natale dei Piccoli

Riuscirà il dispettoso Grinch a rubare il Natale o si lascerà conquistare dalla casetta di marzapane sulla suggestiva terrazza vista mare di Amalfi?

Si respira un’atmosfera effervescente in Costa d’Amalfi per uno degli eventi più attesi del programma natalizio promosso dall’Amministrazione Comunale di Amalfi, guidata dal Sindaco Daniele Milano: l’inaugurazione del Villaggio del Grinch, il più iconico, dissacrante e dirompente personaggio del Natale, adorato dai bambini, record d’incassi al cinema, che tra laboratori creativi, cantastorie, elfi pasticcioni, zucchero filato, spettacoli teatrali ed esilaranti sorprese conquisterà tutti, adulti e piccini.

Il Grinch, cinico dal cuore buono, con il suo fedele cagnolino farà vivere ai bimbi un’avventura incredibile e li incanterà con le sue storie ad elevato impatto emotivo per rendere ancora più magico il Natale.

Il taglio del nastro è previsto per giovedì 21 dicembre alle ore 16. Dal Monte Briciolaio il Grinch si trasferirà al mare per intrattenere e divertire grandi, piccini e chiunque voglia fargli visita, tra laboratori, dolciumi e spettacoli e misura di famiglia. Tutti i mondi paralleli del Natale si ritroveranno nel Regno del Grinch.

Babbo Natale che, però, non si farà attendere e arriverà direttamente con la sua slitta guidata dalla renna dal naso rosso Rudolph direttamente in Piazza Duomo per il giorno della Vigilia: è qui che Santa Claus riceverà le letterine dei bimbi scritte direttamente su pregiata carta bambagina di Amalfi.

“Sarà un sogno ad occhi aperti. È per noi una gioia immensa vedere i nostri bimbi felici. – afferma l’Assessore all’Infanzia, Scuola e Istruzione Francesca Gargano – La filosofia che accompagna la nostra scelta è sempre la stessa, ovvero ‘imparare facendo’. Stimolare quindi la fantasia, favorire l’aggregazione, l’incontro, l’inclusione, la solidarietà e al tempo stesso, trasmettere la grande tradizione identitaria di Amalfi, come la letterina di Babbo Natale scritta però su foglio di carta realizzata a mano dagli stessi bimbi al nostro Museo della carta. Un’idea romantica di una lettera scritta a mano, senza device digitali, attraverso cui rivive la grande storia di Amalfi e delle antiche cartiere della Valle dei Mulini”.

Infatti, anche per il Natale 2023, si è confermato sold out il laboratorio più amato dai più piccoli, la letterina fatta a mano sul foglio di carta d’Amalfi, da consegnare poi a Babbo Natale.

“È stata un’esperienza entusiasmante anche per noi vedere ogni bimbo realizzare il suo foglio di carta pregiata su cui scrivere la propria lista dei desideri da spedire a Babbo Natale. Un’occasione di trasmissione di un sapere antico. E poi ci sarà tantissimo divertimento – afferma la Consigliera agli Eventi, Enza Cobalto – Il Villaggio del Grinch, come tutti gli eventi in programma ad Amalfi, sarà ad ingresso gratuito, perché tutti i piccoli devono sperimentare la gioia e l’allegria. Sarà aperto tutti i giorni, fino ad arrivare alla Vigilia del 24 dicembre (h 10:00 – 13:00 e 16:00 – 19:00, Parco la Pineta) con lo spettacolo “Cattivissimo Natale”. La terrazza sul mare del porto di Amalfi sarà soprattutto location di tanti laboratori a tema che si alterneranno di giorno in giorno: i bimbi prepareranno il panettone e decorreranno i biscotti. E poi ci sarà il mago dello zucchero filato, le caldarroste e tanti show per ridere insieme e sognare insieme. Avremo una super colazione sabato 23 dicembre alle ore 11.00 a Pogerola, tutti insieme tra giochi e tanti dolcetti aspettando Babbo Natale. Non mancheranno gli spettacoli teatrali, come sempre pensati per riflettere sui temi sociali in maniera leggera e con un linguaggio vicino ai temi dell’infanzia e della pedagogia dello sviluppo. Infine se è vero che l’Epifania tutte le feste porta via, di sicuro noi ci prepareremo alla Befana con un laboratorio straordinario per creare la nostra calza da zero! Per cui tanta creatività e tanta allegria”.

Spazio al teatro con lo spettacolo itinerante Quanno Nascette Ninno: Storie e Personaggi del Natale al Sud, un viaggio nelle storie dei personaggi tipici del Natale Napoletano (23 dicembre).

Vigilia di Natale con il musical per grandi e piccini “Cattivissimo Natale: il Grinch” a cura della Compagnia Citrea alle ore 11 al Parco la Pineta, che racconta la storia del Grinch: da piccolo è un povero ragazzo solo, preso in giro da tutti. Volendosi isolare da questa tanto odiata festa, si rifugia sul Monte più alto di Puntapò. I buffi abitanti di Chinonsò e la dolce Cindy Lou cercheranno di fargli cambiare idea. Ci riusciranno?

Poteva mai, Babbo Natale, non fare una capatina ad Amalfi? Per l’occasione il 24 dicembre alle ore 12 il suo trono lascerà il freddo Polo Nord per posizionarsi ai piedi del Duomo e, aiutato dai suoi elfi, raccoglierà le preziose letterine di tutti i bimbi e le bimbe, pronto ad accogliere ogni loro sogno o desiderio.

Mercoledì 27 dicembre alle ore 11 a Pogerola “Bosco in Festa”, lo spettacolo itinerante recitato e cantato dal vivo che mette al centro della scena la dimensione magica del bosco, luogo d’eccellenza della fiaba. I protagonisti sono quelli delle più celebri fiabe ambientate nel bosco: Cappuccetto rosso, il lupo, Biancaneve e l’immancabile Grande Gnomo! A cura della Compagnia Citrea.

Sabato 30 dicembre alle ore 18.30 all’Arsenale della Repubblica di Amalfi in programma lo spettacolo “La Bottega dei Giocattoli” tratto da La Freccia Azzurra di Gianni Rodari, a cura della Compagnia degli Sbuffi. L’immaginario dei bambini di qualsiasi età e qualsiasi latitudine, soprattutto a Natale, sono i giocattoli, dalle semplici bambole di pezza, a quelli più sofisticati e moderni. Nella parte vecchia della Città è sopravvissuto all’incuria e al tempo che passa una romantica Bottega dei Giocattoli con una grande vetrina che dà su di una stradina laterale, piena zeppa di coloratissimi giocattoli in movimento. Questa Bottega, così cara a tutti i bambini della Città, appartiene niente poco di meno che alla Befana. Con Nello Mallardo, Serena Mazzei, Violetta Ercolano, Aldo de Martino.  Età consigliata: 5-10 anni.

E si conclude in magia mercoledì 3 gennaio alle ore 11:00, in Piazza della Bussola ad Amalfi con il laboratorio creativo per bambini e ragazzi “Magia dell’Epifania”, a cura de Il Mondo di Naty. Un incontro dedicato alle tradizioni, dedicato alla decorazione delle immancabili calze da appendere per contenere i meritati doni che la Befana ha in serbo per loro. Con giochi e attività adatti a tutte le età.

Potrebbe interessarti

ECG a domicilio Napoli Polisonnografia a domicilio Napoli Livenet News Online