SPARATORIA A NAPOLI, FERITA BIMBA DI 10 ANNI

by Redazione
1 comment
polizia generico

Sparatoria a Napoli, in una zona centrale e affollatissima. Siamo a via Annunziata, nella Maddalena, area a ridosso di Piazza Garibaldi e Forcella. I fatti, su cui indaga la polizia, si sono consumati nella mattinata. Una bambina di 10 anni è stata raggiunta a un piede da un proiettile vagante, altri tre uomini sono stati feriti.

Sparatoria a Napoli, la dinamica

La polizia indaga in queste ore sui motivi che hanno portato alla sparatoria. Oltre alla bimba di 10 anni sono rimasti feriti tre uomini extracomunitari. L’ipotesi al momento più accreditata è che dietro i proiettili ci sia il racket degli ambulanti (tantissimi, in quella zona). Non è escluso che dietro ci sia la longa manus della camorra e che il bersaglio del raid di stamattina potessero essere proprio gli ambulanti immigrati del luogo. Ipotesi avvalorata dai precedenti: il 24 dicembre altri immigrati sono rimasti coinvolti in episodi di violenza: in quel caso furono aggrediti con ferocia.

Sparatoria a Napoli, le condizioni della bambina

Nella sparatoria è rimasta coinvolta una bambina di 10 anni, ferita da un proiettile alla caviglia. Immediatamente soccorsa, è stata trasportata prima all’ospedale Loreto Mare e in seguito trasferita all’ospedale Santobono, nella zona collinare della città. Fonti di stampa assicurano che la piccola è in buone condizioni. La bimba è stata sottoposta a intervento chirurgico per estrarre la pallottola che era rimasta conficcata nella caviglia.

Le reazioni

«Poco più di una settimana fa il sindaco de Magistris e gli assessori della IV MUNICIPALITÀ, si sono indegnamente appropriate di una manifestazione religiosa organizzata dalla chiesa dell’Annunziata, parlando di rinascita, legalità e facendo una propaganda becera e stupida. Passata la festa, il quotidiano torna terribilmente ad essere quello di sempre».

È il commento di Armando Coppola, presidente di Napoli in Sinergia, circa la sanguinosa sparatoria di via Annunziata e il ferimento di una bambina di 10 anni. A distanza di una settimana dalla manifestazione del presepe vivente e dai proclami trionfalistici del Comune e della Municipalità, si torna a sparare nel quartiere.

 

Potrebbe interessarti

1 comment

Duchesca, dopo le denunce e le telecamere tornano gli abusivi (Foto) 24 Gennaio 2017 - 17:45

[…] mediatica, come prevedibile è scemata. Dopo la sparatoria della Maddalena, in cui sono rimasti feriti tre immigrati e una bambina di dieci anni, e dopo la denuncia alla […]

Reply

Leave a Comment

strategie di vendita, vendita, consulente per imprentori Palloncini Sale Slot