LUCCA: MORTA VANIA VANNUCCHI, BRUCIATA VIVA; ARRESTATO PASQUALE RUSSO

by Redazione
1 comment
ex ospedale Campo di Marte dove è stata uccisa vania vannucchi

L’avrebbe confermato la stessa Vania Vannucchi in quelle concitate ore prima di morire. Ai soccorritori, mentre i suoi abiti bruciavano, avrebbe gridato: “Avvertite i miei familiari, è stato Pasquale” (fonte: Repubblica). Pasquale Russo, 46 anni come la donna, è stato arrestato al termine di un lungo interrogatorio. L’accusa è di omicidio: la donna, arsa viva, non ha superato la notte. L’uomo ha negato, secondo fonti di stampa, ogni responsabilità.

Restano i fatti: un omicidio di una crudeltà indescrivibile. Vania Vannucchi è arrivata in ospedale (al Centro Grandi Ustionati di Pisa) in condizioni già critiche con ustioni sul 90 percento del corpo.

LUCCA, LA RICOSTRUZIONE DELL’OMICIDIO DI VANIA VANNUCCHI

Gli elementi certi finora sono questi: un ex ospedale dismesso (il Campo di Marte di Lucca), una donna in fiamme che urla, i primi soccorsi prestati da operai che lavoravano ancora nella struttura. Sono le 13 circa del 2 agosto quando i soccorritori si armano di secchi d’acqua e spengono le fiamme in cui è avvolta Vania Vannucchi, sull’asfalto a pancia in giù. Poi l’arrivo dei vigili del fuoco e dell’ambulanza, ma le condizioni della donna sono estremamente gravi. Arriverà un elicottero per trasferirla a Pisa. Sforzi, purtroppo, vani.

Sarebbe nel concitato momento dei soccorsi che la donna avrebbe rivelato il nome del suo aggressore. Pasquale Russo è un ex collega della donna, si sarebbero conosciuti all’ospedale di Lucca dove entrambi hanno lavorato (lei era una OSS, lui è dipendente di una cooperativa che opera nella struttura). Avrebbe avuto addirittura il tempo di ripetere quel nome al telefono all’ex marito e ai primi uomini delle forze dell’ordine accorsi.

Secondo le prime ricostruzioni, Russo e Vannucchi si sarebbero incontrati all’esterno del Campo di Marte per non precisati chiaramenti. Nelle immagini di una telecamera di sorveglianza di un magazzino (secondo fonti della Squadra Mobile di Lucca) la scena della concitata discussione è evidente, sebbene non sia possibile definire chiaramente i volti dei coinvolti. La situazione sarebbe degenerata e l’uomo, che avrebbe portato una tanica di benzina con sé, avrebbe cosparso la donna di liquido e data alle fiamme.

LA SITUAZIONE DI PASQUALE RUSSO

Il quadro indiziario nei confronti di Pasquale Russo è abbastanza pesante per la posizione dell’uomo. Conoscenti avrebbero confermato l’esistenza di una relazione tra lui e Vania (lei era separata mentre lui sposato con figli), relazione che sarebbe finita un anno fa e a cui Russo non si sarebbe mai rassegnato.

Pare che quando gli uomini della Polizia hanno raggiunto Russo nella sua casa a Capannori lo abbiano trovato alle prese col lavaggio della tuta da lavoro. Inoltre, l’uomo presenterebbe sul braccio delle ustioni che avrebbe giustificato causate da incidenti domestici.

Potrebbe interessarti

1 comment

SAN PRISCO, ROSARIA LENTINI UCCISA E LASCIATA IN UN SACCO 3 Agosto 2016 - 14:58

[…] LUCCA: MORTA VANIA VANNUCCHI, BRUCIATA VIVA; ARRESTATO PASQUALE RUSSO […]

Reply

Leave a Comment

strategie di vendita, vendita, consulente per imprentori Palloncini Sale Slot