Dieta: rimettersi in forma dopo Pasqua, i consigli dell’esperta

by Redazione
0 comment
casatiello, la dieta dopo pasqua

Esausti dopo le grandi abboffate di PasquaPasquetta, con la bilancia che vi osserva minacciosa lì in bagno, non resta che una corretta dieta alimentare per cercare quantomeno di limitare i “danni” e i conseguenti “sensi di colpa” a una due giorni in cui non sono mancate occasioni di “sgarrare” a tavola.

Come comportarsi virtuosamente da oggi? Abbiamo chiesto un po’ di utili consigli a Rita Amore, biologa nutrizionista del team Ketosaia di Napoli, una squadra di nutrizionisti e psicoterapeuti che lavorano su un protocollo dimagrante veloce che serva il “paziente” a 360 gradi.

Rita Amore, biologa nutrizionista di Ketosaia.

Dottoressa Rita Amore, passata Pasqua e passata Pasquetta, ora che si fa?

“Ora ci rimettiamo in forma, chiaramente. Fondamentale già da oggi ripristinare la corretta alimentazione e abbinarla all’attività fisica”.

Quale suggerimento si sente di dare a chi vuole rimettersi in forma?

“Innanzitutto, quello di bere tanta acqua. Ha lo scopo di purificare l’organismo dopo i pranzi eccessivi di questi giorni. Poi, puntare tutto su frutta e verdura di stagione. Questi alimenti sono ricchi di antiossidanti, vitamine e sali minerali che aiutano ancor più a purificare il nostro corpo. Poi dobbiamo assolutamente ridurre le calorie giornaliere introdotte nel nostro organismo, principalmente limitando i carboidrati come pasta, pane etc.”.

Con il casatiello, la pastiera e ciò che avanza dai giorni scorsi come la mettiamo?

“Dobbiamo assolutamente evitare di mangiare quanto resta. Piuttosto doniamo quanto resta ad associazioni che possono distribuire questi cibi a chi ne ha più bisogno”.

Eppure, sembra che la fame si avverta di più dopo Pasqua e Pasquetta…

“Verissimo. Dopo aver abituato il nostro apparato digerente a una determinata alimentazione, la fame è maggiormente avvertita. In particolar modo, dopo pastiere e uova di cioccolato, il nostro organismo ha fame di zuccheri e dolci, ne richiede di più“.

Come combattere questo senso di fame?

Per combattere il senso di fame consiglio finocchi e cetrioli in gran quantità, apportano fibre e riescono a riempire lo stomaco, appagando il senso di sazietà. Un altro consiglio è quello di tenersi impegnati: piuttosto che stare a casa, ad esempio, fate una bella passeggiata”.

Un ultimo consiglio per i nostri lettori?

“Certo: quello di non crearsi sensi di colpa solo per due giorni dopo Pasqua e poi tornare ad abitudini scorrette! La prova costume è alle porte, questo vuol dire che chi sente il bisogno di rimettersi in linea deve iniziare già oggi a costruire un percorso reale di buona nutrizione”. 

Potrebbe interessarti

Leave a Comment

Palloncini Ruota dell'Annunziata - Napoli Sale Slot