MacelleGria, “saporita” festa di 5 anni con i nuovi menù

by Massimiliano Maurino
0 comment

La MacelleGria, macelleria/braceria situata in Via Formisano 15 a Fuorigrotta, festeggia 5 anni. Gli ingredienti principali che hanno accompagnato questo progetto, oltre all’ottima carne, sono qualità, passione e anche un pizzico di tradizione.

L’idea di Donatella Bova prende spunto dall’antico fornello pronto di Martina Franca e dall’arrusti e mangia con le braci allestite in strada. “Nel mio ristorante – spiega Donatella – oltre ad acquistare carni e salumi di prima scelta per casa propria, si può prendere la carne e immediatamente consumarla sul posto, cotta a puntino sulla brace”. Infatti, i clienti possono comprare la carne esposta e, volendo, gustarla comodamente nella saletta a fianco; proprio come nell’antica macelleria di Martina Franca.

Lo scorso 31 maggio è stato presentato alla stampa il nuovo menù di MacelleGria, dove si sposano tradizione e innovazione: si parte con il sacchetto del contadino con frittatine di pasta e patate e pane caldo con cicoli, formaggio e pepe nero. Si prosegue con le battute di carne Podolica al coltello siciliana e mediterranea, con olive nere, acciughe e capperi, servito su letto di arancia. Ottime le tradizionali bombette della Valle d’Itria, carne di maiale con caciocavallo e pepe a cui si affiancano altre tre varianti: la siciliana, impanata senza uovo; e le due campane, una con friarielli (che è possibile trovare solo nei mesi invernali) e un’altra con scorzetta di limone biologico grattugiato.

La tradizione continua con la “appanata” siciliana, cotoletta impanata senza uova, con pecorino, aromi e pepe, cotta sulla brace; prosegue con la cipollata catanese, involtino di carne di maiale con foglie di cipollotto e caciocavallo; e si conclude con lo spiedino trapanese, girella di carne con impanatura di aromi.

Degni di menzione sono: il soffritto rivisitato, senza interiora, con carne di maiale allevato in stato semi-brado in Umbria, gli hamburger regionali anche per celiaci (il locale è dotato anche di una brace e di una friggitrice dedicate esclusivamente ai celiaci), come quello calabrese con la nduja o il “borbonico” con pesto, stracciata di mozzarella e pomodorini. Gli amanti della fiorentina poi possono assaggiarla accompagnata da cappuccia saltata condita con aglio e olio. Il tutto si conclude con il boccacciello di cioccolato caldo con dei biscotti homemade.

La vasta scelta che offre MacelleGria non è limitata solo alla carne. La steak-house offre anche la possibilità ai vegetariani di poter consumare delle minestre e vellutate di verdura di stagione. A chi ha voglia di assaggiare un primo, invece, c’è la possibilità di scegliere ottimi piatti della tradizione, come la genovese, lo scarpariello o i bucatini con il soffritto rivisitato.

Informazioni

Il locale è aperto dal martedì al sabato: la braceria è aperta dalle 20:00 in poi, il giovedì e il sabato è aperta anche a pranzo (dalle 13:30 alle 16:00). Chiuso la domenica e il lunedì.

Potrebbe interessarti

Leave a Comment

strategie di vendita, vendita, consulente per imprentori Palloncini Sale Slot