Prima Edizione Concorso Internazionale per Cantanti Lirici

by Comunicato Stampa
0 comment
Nei giorni 16-17-18 novembre 2023 si inaugura la prima edizione del Concorso Internazionale per voci liriche Rina De Tata – Francesco Durante che si svolgerà nel teatro De Rosa di Frattamaggiore. rivolto a cantanti lirici di ogni nazionalità e di qualsiasi età.
I premi (1° Premio € 1200, 2° Premio € 800, 3° Premio 500, Premio speciale giovani € 200, Premio speciale Rina De Tata € 300, Premio F. Durante € 300, Premio critica € 200.
In più ci saranno segnalazioni a direttori artistici e ad agenzie quotate) saranno attribuiti da una qualificata giuria di rinomata fama composta dal Presidente, Davide Dellisanti, Direttore d’orchestra e da Mara Naddei, Soprano, Francesca Rinaldi, Soprano, Maria Paola De Luca, Soprano e Andrea Carnevale, Baritono.
Il Concorso prevede una serata finale, in cui i cantanti lirici potranno esibire il proprio talento vocale e la propria preparazione. Sarà aperta al pubblico, in presenza del Sindaco dott. Marco Del Prete, delle autorità del posto e di noti artisti.
        Il progetto nasce da una bellissima idea degli allievi e della famiglia De Tata – Marchese, condiviso e appoggiato dal Comune di Frattamaggiore in onore e memoria di Rina De Tata, apprezzato e importante soprano del primo dopoguerra, da poco scomparsa, donna di elevato spessore umano e sublime interprete di primi ruoli nei teatri più prestigiosi italiani ed esteri.
Una donna volitiva e tenace che nei primi anni quaranta ha avuto il coraggio di abbattere la castigata cultura della donna, avviandosi con sacrifici e passione allo studio del canto.
Ha frequentato il Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli.
Il progetto nasce e si sviluppa a Frattamaggiore per poi poter assumere una dimensione internazionale, pur conservando l’appartenenza locale.
Frattamaggiore nella sua storia viene ricordata non solo per essere una città ricca e operosa, ma anche per aver dato i natali al grande musicista Francesco Durante, un caposcuola, un insegnante di grande rilievo, tanto da essere considerato nel Settecento una delle più importanti e rappresentative figure della scena musicale europea; è molto significativo che Jean Jacques Rousseau giunse a definirlo: “le plus grand harmoniste d’Italie, c’est-à-dire du monde”.
La sua figura ha consentito alla nostra Città di diventare riferimento per gli studiosi e gli amanti della musica, creando le basi per una “colta” cultura musicale che si è perpetuata in tutti gli anni successivi fino ai tempi di oggi.
 Per info e comunicazioni  contattare 3758350880

Potrebbe interessarti

Polisonnografia a domicilio Napoli Agenzia SEO a Napoli Livenet News Network