GNUT AL BEER GARDEN DI COROGLIO

by Comunicato Stampa
0 comment
GNUT

Si è partiti con gli Osanna, lo scorso venerdì 10 giugno, si prosegue questo venerdì con Gnut. Il Beer Garden cerca così di diventare un punto di riferimento per la musica dal vivo in questa calda estate partenopea.

GNUT SUL PALCO DEL BEER GARDEN

Al Beer Garden in via Discesa Coroglio 34, gli appuntamenti della rassegna “Live in Garden”, organizzata in collaborazione con New Reel Records, proseguono, come dicevamo, venerdì 17 giugno alle 21.00, con Gnut e i suoni folk, rock, psichedelici dell’ultimo disco Domestico. Sul palco, Claudio “Gnut” Domestico, ideatore del progetto e voce e chitarra del gruppo, completato da Valerio Mola (contrabbasso), Gianluca Capurro (chitarra) e Marco Caligiuri (batteria).

Classe 1981, Claudio Domestico, leader del progetto, è voce, chitarra e autore apprezzato. Il suo primo disco, DiVento, arriva nel 2008 dopo tanti applausi e riconoscimenti sui palchi dei principali festival indie italiani (fonte: RockIt). Domestico è il suo quarto album, sette tracce made in Napoli scritte nell’ispirazione data dal focolare domestico.

DOPO GNUT, I BUDDHA SUPEROVERDRIVE

Sabato 18 giugno, alle 21.00, il palco del Beer Garden ospita il duo Buddha Superoverdrive. Il genere è rock e hardblues, e a tenere compagnia al pubblico ci saranno Valerio De Martino (voce e basso) e
Jonathan Maurano (batteria e cori).

Potrebbe interessarti

Leave a Comment

Palloncini Ruota dell'Annunziata - Napoli Sale Slot