FATE FESTIVAL TORNA A SAN POTITO IL 18 GIUGNO

by Comunicato Stampa
0 comment
Fate Festival locandina 2016

Giunto alla tredicesima edizione, il Fate Festival di San Potito Sannitico è contraddistinto da sempre da due elementi stabili: partecipazione e creatività. Il Fate Festival infatti parte dalla volontà di creare a San Potito Sannitico un laboratorio a cielo aperto d’arte, dove questa diventa uno strumento tra gli artisti e gli abitanti di dialogo, in un processo in grado di autosostenersi e autoalimentarsi durante il tempo tramite la forma partecipativa. Dall’esperienza ormai maturata nell’ospitare a San Potito i cari artisti coinvolti nel Festival, è scaturito un accordo con diverse piattaforme di residenze artistiche internazionali, temporanee e permanenti, grazie al quale il paese ospiterà artisti e nomadi digitali; inoltre è stato stipulato un intercambio con il Centro d’arte La Regenta delle isole Canarie, che, tramite una call, ospiterà in residenza gratuita per un mese, un artista che ha partecipato al Fate Festival.

FATE FESTIVAL, IL PROGRAMMA

Il programma di quest’anno è rivolto, in modo particolare, ai più piccoli per i quali sono previste varie attività di lettura, musica e gioco, oltre e soprattutto di partecipazione al lavoro degli otto artisti che quest’anno si alterneranno in residenza a San Potito. L’intento è stimolare i più giovani alla creatività condivisa.

Si ospiteranno:

  • Luxor e Juss Justina dall’ Argentina, che utilizzando colori molto forti realizzeranno due murales partecipati;
  • Hosh dalla Spagna, che lavorerà sempre insieme ai ragazzi, a un murales che ha per tema dell’infanzia;
  • Vito Romanazzi dalla Puglia, che realizzerà una scultura con materiale riciclato e recuperato sul territorio;
  • Pablo Perez e Lia Ateca, del Centro La Regenta, lavoreranno a un laboratorio di 5 giorni, rivolti ai bambini dai 6 ai 13 anni, che si concluderà in una mostra collettiva;
  • Matu dal Cile, che dipingerà con le sue forme dai mille toni, un altro grande muro del paese;
  • Mono Gonzalez che onorerà il Festival per la seconda volta della sua presenza, e ci riserverà qualche sorpresa!

Nel programma è prevista inoltre la realizzazione di un mini parco avventura per i bimbi fino ai 4 anni, nei pressi del lavatoio di Porta Agricola, grazie a Ivan Martino, che utilizzerà per realizzarlo solo materiale naturale come legno e funi.

In concomitanza con il Fate Festival, nei giorni 23-24-25-26, il Teatro Napoli Festival nell’ambito del Bus Theater, un bus Granturismo itinerante che porta lo spettacolo in piazza, farà tappa a San Potito.
Info e contatti: www.sanpotitosanniticoartenatura.it

Potrebbe interessarti

Leave a Comment

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.

Sale Slot News Italia Consulenza software gestionale Napoli,software gestionali Napoli, software gestionali per ristoranti, sistemi cassa, casse automatiche