Bitcoin Potrebbe Sostituire L’oro Come Nuovo Rifugio Sicuro?

by Redazionale
0 comment

Uno sguardo indietro alla storia dell’oro rivela alcuni modelli interessanti che potrebbero indicare ciò che potrebbe venire dopo. Tuttavia, indipendentemente da ciò che riserva il futuro, la diversificazione non è mai una cattiva idea.

Un numero crescente di persone crede che Bitcoin potrebbe presto sostituire l’oro come porto sicuro contro un dollaro in deprezzamento. Questa, ovviamente, è solo una speculazione, ma è curioso vedere l’esuberanza delle persone riguardo a Bitcoin.

La differenza tra oro e Bitcoin

A parte il fatto che ci sono una moltitudine di monete digitali (asset), la particolarità di Bitcoin è il fatto che la sua offerta è veramente fissa. Verranno prodotti solo 21 milioni di bitcoin.

Quindi, considerando che ci sono circa 47 milioni di milionari nel mondo, se ognuno di loro volesse un solo bitcoin, non potrebbero acquisirne uno tutti. Queste limitazioni di offerta rendono Bitcoin rialzista.

L’oro, d’altra parte, è stato un mezzo per immagazzinare ricchezza per 5.000 anni ed è un vero bene fisico. Ha sempre avuto valore in tempi di incertezza geopolitica e ha molti usi commerciali.

È inerte, il che lo rende sicuro per secoli, e con il declino del settore minerario e la domanda in aumento, possiamo solo presumere che i prezzi aumenterebbero.

Che tu ti orienti verso il digitale o il fisico, al centro del dibattito c’è una sfiducia universale nei confronti del governo, e giustamente, secondo me. Abbiamo visto i governi spendere e stampare denaro a livelli così al di fuori delle corsie di responsabilità che tutto ciò che possiamo fare è osservare e aspettare per vedere cosa succede dopo.

È esasperante guardare le valute in tutto il mondo crollare e i regimi falliscono, alimenta solo l’appetito di trovare modi per immagazzinare ricchezza al di fuori della presa dei governi. Bitcoin potrebbe essere la soluzione a questo problema.

Basta solo trovare una piattaforma affidabile, come ad esempio Bitcoin Buyer, ed iniziare ad investire senza dover dare conto allo stato.

Devi chiederti, qual è il punto di svolta?

Una storia del valore dell’oro chiude il cerchio

Quando si tratta di oro, abbiamo solo bisogno di guardare alla storia per conoscerne la fattibilità, ma a parte il prezzo storico dell’oro, gli eventi storici che hanno influenzato quei prezzi sono dove la nostra attenzione deve essere mentre vediamo che le cose iniziano a chiudere il cerchio.

Perché i prezzi dei bitcoin sono così volatili?

Poi nel 1934 il governo degli Stati Uniti era a corto di soldi. Quindi, per aumentare l’offerta alla Federal Reserve, hanno aumentato il prezzo dell’oro del 69% a $ 35 l’oncia. (È importante notare qui che il dollaro era sostenuto dal gold standard all’epoca e per avere più soldi, il prezzo dell’oro dovrebbe essere più alto.)

Non era la stampa che vediamo oggi, ma mostra la capacità del governo di manipolare la valuta.

Cesare Augusto ha tagliato i bordi delle monete d’oro per raccogliere l’oro al fine di creare una nuova serie di monete. Il risultato fu una moneta più piccola con meno oro ma più monete da far circolare. Bene, sappiamo come è andata a finire.

Stagnazione, poi inflazione

Saltando al 1964, vediamo che la media del Dow Jones era di circa 800, e 16 anni dopo si aggirava ancora intorno a 800. Le ragioni della linea fissa erano molte: la guerra del Vietnam, un pesante carico fiscale, un’inflazione dilagante e le persistenti possibilità di un guerra nucleare tra Unione Sovietica e Stati Uniti.

La convergenza di tutte queste cose impediva all’economia di migliorare ei mercati restavano stagnanti.

Nel 1971, il governo si trovò con un’altra carenza di offerta di moneta e la loro risposta fu di liberarsi dell’unica cosa che lo tratteneva: il gold standard.

Quindi, il governo ha svalutato la nostra valuta dall’oro e l’ha convertita in una valuta fiat. Ciò ha consentito quella che oggi chiamiamo la capacità di stampare denaro senza che nulla sostenesse il valore dichiarato diverso dal governo.

Dopo questa conversione in una valuta fiat, l’oro ha iniziato un costante aumento di valore quando il dollaro ha iniziato a deprezzarsi, raggiungendo un prezzo medio di $ 614 nel 1980, da $ 35 in meno di un decennio.

L’economia calda batte l’oro

Poi è arrivato l’Economic Recovery Tax Act del 1981, che ha dato inizio a un’esplosione di ricchezza che si è protratta per tutti gli anni ’90. L’atto ha ridotto le tasse e le normative. Più tardi nel decennio arrivò la caduta dell’Unione Sovietica comunista, che suscitò ottimismo sul futuro e fornì sollievo dalle prospettive di una minaccia nucleare o di un’acquisizione comunista.

Con una visione più ottimistica dell’economia, con la contrazione della domanda, abbiamo assistito a un calo dei prezzi dell’oro, che ha toccato il fondo nel 2001 a un prezzo medio di $ 271.

Poi, all’inizio degli anni 2000, abbiamo assistito al ritorno a una perdita di fiducia quando una serie di eventi ha ribaltato le sorti e fatto riemergere le insicurezze del passato.

Lo scoppio della bolla tecnologica, l’attacco terroristico dell’11 settembre e il crollo dei mutui si sono verificati in un periodo di otto anni. Il governo ha nuovamente acceso le macchine da stampa e il denaro gratuito ha iniziato a circolare in modo senza precedenti e da allora non si è più fermato.

Conclusione

Concluderò con questo: l’oro è sempre stato un deposito di ricchezza e Bitcoin potrebbe benissimo esserlo in futuro, ma in questo momento è troppo volatile per sostituire l’oro. Guarda invece a Bitcoin come alla tecnologia di domani, sapendo che il domani è più vicino di quanto pensi.

Una delle cose più importanti da considerare prima di acquistare oro, Bitcoin o altri investimenti è conoscere la propria tolleranza al rischio. Molte persone non sono sicure su come esprimere i propri sentimenti riguardo al rischio e ricorrono spesso all’uso di parole ambigue per descrivere la propria tolleranza.

 

Potrebbe interessarti

Noleggio stampanti, Noleggio fotocopiatrici, Stampanti Napoli, Fotocopiatrici Napoli Festival della Musica e della Cultura a Napoli Valerio Granato: Sistemista Linux a Napoli, Programmatore PHP. Founder: 3d0 Srl, LiveNet Srl, AlDiQua, LiveCode.