Viaggio in Inghilterra: come organizzarlo al meglio

by Redazionale
0 comment
Viaggio_in_Inghilterra_come_organizzarlo_al_meglio

L’Inghilterra è uno dei paesi più apprezzati e più visitati del mondo. Questo perché offre non soltanto numerose attrazioni da scoprire, ma anche molti divertimenti per i giovani e per chi ama la movida. Sì, perché le città più grandi offrono tutto ciò che si cerca in un viaggio, anche se non sono da meno neanche le realtà più piccole. Il Regno Unito propone diverse dimensioni a seconda delle esigenze del turista, questo non è un segreto.

La prima regola per organizzare un perfetto viaggio in Inghilterra è sicuramente quella di conoscere almeno le frasi più utili per comunicare con gli inglesi e per non avere grandi problemi di interazioni con gli altri. Secondo eDreams ci sono alcune frasi che più di altre potranno servire al viaggiatore per spostarsi in città, per conoscere le distanze, per ordinare da mangiare e bere o anche semplicemente per fare conoscenza.

Insomma, conoscere le basi della lingua del paese che si visita è indispensabile per rendere l’esperienza di viaggio ancora più interessante. Conoscere qualche frase più importante non toglie che possa essere ancora più utile passeggiare per le città inglesi con il dizionario in tasca per ogni esigenza linguistica.

Il mezzo migliore

Per raggiungere l’Inghilterra ci sono almeno tre modi: aereo, treno o auto. Inutile dire che per una svariata lista di motivazioni l’aereo è il mezzo migliore. Ormai da quasi tutti gli aeroporti italiani partono voli per il Regno Unito dove è possibile raggiungere alberghi e strutture ricettive con i bus o con i treni. I mezzi pubblici non mancano di certo.

Per risparmiare sul costo del biglietto, se siamo sicuri di partire, è consigliato prenotare con largo anticipo per non rischiare di non trovare più posto.

Se pensate all’opzione del fai da te, che se puntate al risparmio è la migliore, potrete anche farvi aiutare dai molti motori di ricerca presenti in rete che compareranno voli e prezzi. Perché spendere di più quando è possibile risparmiare?

Non fatevi intimorire dalle distanze. I mezzi pubblici in UK funzionano molto bene e permettono di raggiungere quasi tutto ciò che si cerca, le maggiori attrazioni sicuramente.

Se invece di restare in una città desiderate visitare il paese in lungo e in largo allora sarà perfetto un viaggio on the road in auto che però avrà bisogno di un’organizzazione dettagliata e ben precisa.

Cosa vedere in Inghilterra

Parlare di Inghilterra ci fa venire in mente città come Londra, Manchester e Liverpool, ma non sono certo le uniche da visitare. Ci sono anche centri più piccoli come Canterbury, Cardiff e Oxford.

Non solo città, in Uk è possibile scoprire anche paesaggi naturali di bellezza rara come quello del Lake District che è possibile raggiungere con due ore di treno da Manchester. Si tratta di una delle zone più suggestive insieme alle sue città pittoresche, dove sarà possibile anche pernottare in uno dei numerosi bed and breakfast.

Gli appassionati del verde troveranno meravigliosa la zona collinare di Cotswolds dove oltre alle verdi vallate ci sono piccoli villaggi che meritano la nostra attenzione.       

 

 

 

Potrebbe interessarti

Leave a Comment

strategie di vendita, vendita, consulente per imprentori News Italia Festival della Musica e della Cultura a Napoli