ROCCO, DI EMIO GRECO E PIETER SCHOLTEN

by Alessandra Zevola
0 comment
Rocco

Impeto, tensione, pathos: emozioni scagliate con violenza contro il pubblico dello spettacolo di Emio Greco e Pieter Scholten, Rocco, andato in scena il 4 Aprile al teatro Augusteo. Sulla scena una co-produzione delle compagnie Ballet National de Marseille e ICKamsterdam.

Rocco -La recensione

Varcata la soglia della platea, ci si ritrova inaspettatamente spettatori di un incontro di boxe, sensazione resa quanto mai verosimile dall’idea vincente di far accomodare il pubblico mentre i pugili già si osservano ferocemente, ciascuno seduto nel proprio angolo del ring. Geniale, in questo caso, la trovata di disporre i posti a sedere intorno alla pedana, evitando la tradizionale parete tra palcoscenico e platea.
Ispirato al film Rocco e i suoi fratelli di Luchino Visconti, lo spettacolo è un susseguirsi di dialoghi/scontri corporei di intensità sempre crescente, che intrappolano l’attenzione dello spettatore che non può fare a meno di sentire sulla propria pelle ogni sguardo, ogni gesto, ogni respiro, partecipe di un’emozione autentica e potente.
Un pugilato che ricorda quasi i frame del celeberrimo Rocky, o di Toro Scatenato, si intreccia perfettamente con una danza di altissimo spessore, pregna di qualità tecniche e artistiche; una danza contemporanea che fa bene agli occhi, in un Paese in cui si è assuefatti a rappresentazioni spesso scarne e banali. Un plauso ai danzatori impeccabili nella loro performance densa e icastica, figlia dell’estro di due brillanti coreografi internazionali.
Lo spettacolo Rocco, conquistata la platea grazie alla sua grande intensità e alle incredibili capacità comunicative, ottiene un caldo e meritato successo sottolineato dai lunghi applausi da parte di tutto il pubblico.

Primaveradanza

La bella danza protagonista nella Stagione del Teatro Stabile di Napoli, con un ciclo di spettacoli nell’ambito della rassegna Primaveradanza. Quattro produzioni di grande livello in scena tra il 4 e il 12 Aprile sui palcoscenici del Teatro San Ferdinando, in piazza Eduardo De Filippo n.20, e del Teatro Augusteo, situato in Piazzetta Duca d’Aosta 263.
Per ulteriori informazioni su orari, costi e altro, è possibile consultare il programma Primaveradanza sul sito internet del Teatro Stabile all’indirizzo  https://www.teatrostabilenapoli.it/

Per le foto, si ringrazia l’ufficio stampa del Teatro Stabile

Potrebbe interessarti

Leave a Comment

Palloncini Ruota dell'Annunziata - Napoli Sale Slot