AL TEATRO RIDOTTO LA SIGNORINA ELSE

by Danilo De Luca
0 comment
La Signorina Else

Da martedì 10 a domenica 15 maggio andrà in scena al Ridotto del Mercadante, situato nella città di Napoli in piazza Municipio, lo spettacolo La Signorina Else di Arthur Schnitzler, che chiude la stagione della piccola sala del teatro della piazza del Maschio Angioino.

La Signorina Else

La signorina Else è una novella scritta da Arthur Schnitzler nel 1924. L’opera appartiene alla fase di avanzata maturità della produzione artistica del drammaturgo austriaco, convenzionalmente apertasi nel 1915 con la stesura del romanzo Il ritorno di Casavanova, che si caratterizza per l’esigenza di scandagliare a fondo la psicologia dei personaggi. Tant’è è vero che Arthur Schnitzler fu tra i primi autori a servirsi del monologo interiore, cioè una tecnica narrativa che tende a riprodurre il succedersi dei pensieri, delle riflessioni, dei ricordi e degli stati d’animo di un personaggio così come si presentano alla coscienza individuale (Dizionari Repubblica). Si serve di tale tecnica anche ne La Signorina Else per disvelare le ipocrisie di una società che di lì a poco, con l’avvento del nazismo e lo scoppio della seconda guerra mondiale, sarebbe crollata.

La Signorina Else

Il Ridotto del Mercadante. Foto del Teatro Stabile

Lo spettacolo La Signorina Else

Ad interpretare la protagonista è l’attrice Federica Sandrini. La regia è di Alberto Oliva su traduzione di Enrico Groppali.

Il testo – dichiara Oliva – appare in tutta la sua forza metaforica nella sua fedeltà all’originale di Schnitzler, proprio perché credo che l’efficacia maggiore stia proprio nella collisione tra un’adesione filologica alla parola dell’autore e un immaginario a noi contemporaneo. Quindi ho scelto di portarlo in scena così com’è stato scritto, sebbene parzialmente tagliato per esigenze sceniche, nella limpida e moderna traduzione di Enrico Groppali.

Orario rappresentazioni

Martedì 10, giovedì 12, venerdì 13 e sabato 14 maggio lo spettacolo andrà in scena alle 21. Mercoledì 11 maggio, invece, il sipario si alzerà alle ore 17, e alle ore 18 domenica 15 maggio

Per ulteriori informazioni, è possibile consultare il sito del Teatro Stabile all’indirizzo web www.teatrostabilenapoli.it

Potrebbe interessarti

Leave a Comment

strategie di vendita, vendita, consulente per imprentori Palloncini Sale Slot