Codice della Nautica, dal Salone di Genova rassicurazioni del comandante Melone

by Comunicato Stampa
0 comment
patente nautica confarca

Dialogo ancora aperto con le associazioni di categorie per ulteriori modifiche da apportare al Codice della nautica da diporto. Lo ha assicurato agli esponenti della sezione nautica della Confarca il comandante generale della Guardia Costiera italiana, ammiraglio Vincenzo Melone, durante la visita al Salone Nautico Internazionale di Genova.

Si tornerà a parlare delle integrazioni al testo schema di decreto legislativo recante la revisione e l’integrazione del d.Lgs 171/2005 e della possibilità di apportare ulteriori semplificazioni entro il 5 novembre, termine ultimo previsto per le modifiche. Un tavolo tecnico al Ministero dei Trasporti sarà aperto nelle prossime settimane, e all’incontro saranno presentate tutte le istanze delle parti interessate.

La Confarca, confederazione che rappresenta le scuole nautiche e gli studi di consulenza, ritiene che bisogna inserire una norma che dia accesso all’anagrafe delle patenti anche agli studi di consulenza, sulla falsariga di quanto già avviene nel settore automobilistico con un portale unico che facilita le operazioni di rinnovo delle patenti di guida.

“L’apertura dell’ammiraglio Melone lascia ben sperare – afferma il segretario della sezione nautica della Confarca, Adolfo D’Angelo – Tornare a discutere della riforma della nautica da diporto con tutti gli attori in campo, è un significativo segno che si sta andando verso la giusta direzione”.

(Nella foto, da sinistra: il segretario della sezione nautica della Confarca, Adolfo D’Angelo, l’ammiraglio Vincenzo Melone, ed il vicesegretario della Confarca, Marco Morana)

Potrebbe interessarti

Leave a Comment

Palloncini Ruota dell'Annunziata - Napoli Sale Slot