SHAKESPEARE’S TEA A SAN DOMENICO

by Danilo De Luca
0 comment
Shakespeare's Tea

Venerdì 19 agosto, nell’ambito della terza edizione della rassegna Spettacoli Teatrali Classico Contemporaneo, al chiostro di San Domenico Maggiore (Piazza San Domenico Maggiore, Napoli) è andata in scena l’opera teatrale Shakespeare’s tea , diretta dal regista Fabio Pisano e prodotta da Liberaimago.  Vi hanno preso parte gli attori Francesca BorrieroRoberto Ingenito e Ciro Giordano Zangaro, e  la violinista Viviana Ulisse.

Sul finire di questa estate partenopea gli attori di Shakespeare’s tea portano un pizzico di Londra attraverso i sonetti del poeta inglese. All’interno del chiostro di  San Domenico Maggiore è stata ricreata l’atmosfera del ‘500 al Globe: gli attori si muovono in un’area tonda, come un ring, senza microfoni, senza particolari artifizi scenici. La sceneggiatura più che scarna: un tavolino, un paio di sedie, leggii, un pugnale, una scala…ma soprattutto una teiera per ricordare che siamo a Londra alle 5pm. ..The tea time (appunto Shakespeare’s tea). Gli attori viaggiano tra monologhi e dialoghi delle più importati opere di Shakespeare, Macbeth, Amleto, Enrico IV, la Bisbetica Domata, giusto per citarne qualcuna. Opere spezzettate, mischiate, arricchite di accenti dialettali di tutta Italia: così Giulietta diventa uno pseudo muratore napoletano su una scala e la sigaretta in bocca, un omicidio è tramato in siciliano e Amleto diventa un aspirante attore pronto per il suo provino. Ilarità e comicità per uno Shakespeare meno popolare di quanto possa sembrare, dotto nelle citazioni e nell’inframmezzo musicale di un solo violino.

Time Machine Shakespeare

Ma Shakespeare’s tea non è certo l’ultimo appuntamento con il teatro del drammaturgo inglese, morto 4 secoli fa nella cittadina di Stratford-upon-Avon. Infatti, sabato 27 e domenica 28 agosto alle ore 21.30, sempre al Chiostro di San Domenico Maggiore, andrà in scena Time Machine Shakespeare. Diretti da Mirko Di Martino, otto giovani drammaturghi (Maurizio Capuano, Mirko Di Martino, Luisa Guarro, Cristian Izzo, Viola Pereira, Fabio Pisano, Francesco Rivieccio, Diego Sommaripa), ciascuno a suo modo e nel suo stile, hanno riscritto un personaggio shakesperiano. E’ possibile acquistare i biglietti per lo spettacolo direttamente sul sito, all’indirizzo web http://www.classico-contemporaneo.it/shop/. Il biglietto intero costa € 12, il ridotto (per gli under 26), invece, € 10.

Il calendario completo della  variegata rassegna teatrale è visionabile all’indirizzo web http://www.classico-contemporaneo.it/#focus.

Informazioni e contatti

Per ulteriori informazioni, è possibile telefonare al numero di telefono 329 1850120, scrivere una email all’indirizzo di posta elettronica [email protected],  compilare l’apposito form presente sul sito, all’indirizzo web http://www.classico-contemporaneo.it/#aboutus, oppure contattare i responsabili con messaggio privato attraverso la pagina Facebook Classico Contemporaneo.

Recensione di Regina Claudia Chiodi. Articolo di Danilo De Luca.

Potrebbe interessarti

Leave a Comment

strategie di vendita, vendita, consulente per imprentori Palloncini Sale Slot