“Chi può slegare ciò che lega due cuori?”, al Mercadante applausi per l’Intrigo e Amore di Schiller

by Federica Colucci
0 comment
Intrigo e amore - Andrea Nicolini, Stefano Santospago - Foto Caroli

“Chi può slegare ciò che lega due cuori?”

Le note struggenti di un pianoforte aprono e accompagnano una storia d’amore e di intrighi, come da titolo del resto. La rilettura del Kabale und Liebe di Friedrich Schiller ad opera di Marco Sciaccaluga fa tappa al Mercadante di Napoli. Buona la prima, applaudita dai presenti in sala che hanno mostrato di gradire l’interpretazione di Roberto Alinghieri, Alice Arcuri, Enrico Campanati, Andrea Nicolini, Orietta Notari, Stefano Santospago, Simone Toni, Mariangeles Torres, Marco Avogadro, Daniela Duchi, Nicolò Giacalone. 

Intrigo e Amore, lo spettacolo

Intrigo e amore affascina fin dai primi minuti di spettacolo: l’opera di Schiller continua, a distanza di anni, a offrire e svelare le trame più nascoste dell’animo umano.

Ambientato nella Germania che si avvicinava alla tempesta dello Sturm und DrangIntrigo e Amore offre una panoramica sullo spettro complesso e contraddittorio proprio dei moti del cuore: la passione, la libertà, il tormento e i sospiri legati ad un amore impossibile sono interpretati magistralmente dagli attori della compagnia del Teatro Stabile di Genova.

In replica fino al 4 febbraio, Intrigo e Amore è come una melodia cantata dall’incontro fra Eros e Thanatos, fra i costringenti dettami sociali e l’amore nudo e puro, ancora di incredibile attualità: il nobile Ferdinand e la figlia del musico Luise raccontano quella passione che tutti abbiamo provato almeno una volta nella vita, quella che tormenta e ferisce ma rende incredibilmente vivi. Sospiri, intrighi, disastri emotivi di questo dramma borghese (come recita il titolo originale) vengono raccontati con naturalezza e passione, la stessa dettata da un amore impossibile: quello di due ceti sociali che non possono convivere. Intrighi politici e affari di famiglia gravano sulla libera scelta di un amore, metafora di costrizioni e paradigmi sociali che tutt’oggi sussistono, volendo guardar bene alla società che viviamo. Orgoglio e destino, ragione e passione, una trama diabolicamente fine per dividere i due amanti. E la resa, la vittoria di Thanatos che – per assurdo – diventa l’esaltazione totale di Eros, dell’amore che trionfa sulle etichette. E che nulla – dai piani di palazzo al dramma della gelosia – riesce a slegare due cuori sinceramente innamorati.

Potrebbe interessarti

Leave a Comment

strategie di vendita, vendita, consulente per imprentori Palloncini Sale Slot