Vincent Van Gogh. L’odore assordante del bianco al Mercadante

by Danilo De Luca
0 comment
Vincent Van Gogh. L’odore assordante del bianco

Fino a domenica 25 marzo, al Teatro Mercadante, andrà in scena lo spettacolo Vincent Van Gogh. L’odore assordante del bianco, testo di Stefano Massini vincitore del Premio Tondelli 2005, diretto da Alessandro Maggi.

Vincent Van Gogh. L’odore assordante del bianco – Lo spettacolo

Il sipario si spalanca su una stanza dalle pareti incolori. Sul pavimento è inginocchiato un uomo che indossa una camicia lercia, in origine, forse, bianca. Quest’uomo è Vincent Van Gogh, rinchiuso in una cella del manicomio di Saint-Paul-De-Manson, in quanto affetto da allucinazioni della vista e dell’udito, come puntualmente annotato sul registro d’entrata: Paziente socialmente placido  è la sentenza. La condanna è tremenda: tutte le attività che gli sono care- leggere, scrivere e dipingere- gli sono inibite.

In questo mondo incolore (in cui tutto è bianco, persino le foglie delle piante che qui crescono) si consuma il dramma del pittore, perché, pur tormentato da disturbi mentali, che lo confinano in un mondo in cui si compenetrano allucinazioni e realtà, conserva ancora sufficiente lucidità per soffrire la mortificazione di essere considerato – e forse considerarsi- un pezzo difettoso della società. La condizione di internato autorizza i suoi carcerieri a trattarlo come un minorato: è costretto a subire le angherie del primario, mediocre pittore che pretende di insegnargli (a lui!) l’arte di cui Van Gogh verrà riconosciuto maestro, e del parrocchiano, che ritiene doveroso curarlo con esorcismi. La malattia, però, non scalfisce l’enorme spessore culturale dell’artista, che trapelerà da emozionanti monologhi.

Vincent Van Gogh. L’odore assordante del bianco- Il Cast

Alessandro Preziosi vestirà i panni del celebre pittore olandese. Insieme a lui, sul palco, ci saranno Francesco Biscione, Massimo Nicolini, Roberto ManziAlessio Genchi, Vincenzo Zampa.

Le scene e i costumi  dello spettacolo Vincent Van Gogh. L’odore assordante del bianco sono firmati da Marta Crisolini Malatesta; il disegno luci è di Valerio Tiberi e Andrea Burgaretta; le musiche sono di Giacomo Vezzani. La supervisione artistica è dello stesso Alessandro Preziosi. La produzione è di Khora.teatro, Teatro Stabile D’Abruzzo in collaborazione con Festival di Spoleto60.

Informazioni

Lo spettacolo Vincent Van Gogh. L’odore assordante del bianco andrà in scena alle ore 21  venerdì 23 marzo, invece comincerà alle ore 17 nei giorni  giovedì 22 marzo. Il sipario si alzerà alle ore 19 il giorno sabato 24 marzo e alle ore 18 domenica 25.

Per maggiori informazioni, è possibile contattare la biglietteria al numero di telefono 081.5513396

Per le foto si ringrazia l’ufficio stampa del Teatro Stabile

 

Potrebbe interessarti

Leave a Comment

strategie di vendita, vendita, consulente per imprentori News Italia Festival della Musica e della Cultura a Napoli