SABBA ft. PeppOh insieme per un brano dal sound Neapolitan black pop

by Comunicato Stampa
0 comment
Inedita collaborazione tra Sabba e il rapper soul PeppOh per un accorato appello all’autenticità nelle relazioni.
I due presenteranno “Portami giù” in esclusiva dal vivo venerdi 9 giugno all’AperiArt del Museo CAM di Casoria (Na)
GUARDA IL VIDEO & ASCOLTA IL BRANO
Continua la pubblicazione di brani inediti di SABBAdopo “Carnera” e “Call Me” rende disponibile il nuovo “Portami giù” realizzato in collaborazione con il rapper-soul PeppOH. I due lo presenteranno in esclusiva dal vivo venerdi 9 giugno alla serata AperiArt presso il Museo CAM di Casoria (Na).
 
Sabba, talentuoso cantautore e musicista, è pronto a stupire ancora una volta i suoi fan con il lancio del suo terzo singolo intitolato “Portami giù”. Questo brano, prodotto per la prima volta da Sabba stesso, è stato scritto e composto dai due artisti presso il SoulFuel studio e missato e masterizzato da Francesco Giuliano nella sua Innerwood Music Mansion.
Portami giù” è anche un video realizzato dalla società IRed, geni della produzione e artefici anche di videoclip per Clementino e Caparezza. 
È stato un connubio di anime soul. Avevo questa canzone di cui mi piaceva solo il ritornello. PeppOh è venuto nel mio studio, SoulFuel, dove solitamente faccio pre-produzioni da affidare poi a terzi ma in questo caso mi sono reso conto che avevo ancora qualcosa da dare al brano. Quindi ho risuonato la linea di basso, le chitarre, il pianoforte e ho deciso che era il momento di fermarmi. E’ così che è nata la mia prima produzione musicale e ne sono davvero orgoglioso!” – racconta Sabba.
 
Con questo nuovo singolo Sabba dimostra di avere una grande sensibilità musicale e una voce che riesce a trasmettere emozioni forti e coinvolgenti, grazie a una canzone che sfida la “superficialità nei rapporti” e racconta la profondità degli abissi interiori”.
La canzone parla di “mancanza”, di quell’amore perduto ma mai finito, che con la sua forza dirompente ti “porta giù” per poi farti risalire.
 
“Portami giù” (non aver paura di me) racconta i tormenti interiori di chi si avvicina e si perde, forse proprio per la paura di affrontare le ombre interiori, di chi ha troppi lividi e poi si allontana e si perde ancora, e questo sembra davvero l’unico modo di illuminare la propria scintilla e quella delle persone simili, anime tormentati ma sensibilmente dolci, in cerca solo di un abbraccio, forse mancato, forse mai dato.
Official web
 
Biografia artista:
Salvatore Lampitelli, in arte Sabba, è il vincitore nel 2017 del talent show “The Winner Is”, condotto su Canale 5 da Gerry Scotti, che dopo averlo sentito duettare con Fausto Leali disse: “Sei uno dei cantanti che mi ha impressionato di più la tua vocalita’ mi ricordi Demetrio Stratos”. 
Sabba, dotato di “potenza vocale formidabile e timbrica molto bella”, secondo gli stessi Fausto Leali e Mara Maionchi, ritorna in TV nel talent show “All Together Now” , condotta da Michelle Hunziker, in onda su Canale 5. Questa volta, partecipa in qualità di giudice nei 100 del Muro degli Esperti, dopo aver partecipato nel 2020 con TheSuper4 all’edizione di X-Factor Romania arrivando in finale ed ottenendo un successo di pubblico straordinario, grazie anche ai video diventati virali su X-Factor Global della loro versione di Caruso e Grande amore. Da quell’esperienza nasce il featuring con Bella Santiago, vincitrice dell’edizione X-Factor Romania 2019, nel riarrangiamento di un celebre classico della musica italiana, “Vivo per lei”.  Sabba torna in Romania con i TheSuper4, come ospiti alla finale di XFactor Romania 2021 e per il loro primo concerto sould out a Bucarest nella prestigiosa cornice della Sala Palatului. 
Sabba è tra i 10 finalisti di New York Canta con la sua “Comete”, grazie alla quale si esibisce al Blue Note di Milano e sarà live su Rai Italia, la Rai trasmessa nel Mondo e successivamente su Rai2. In quella occasione, con Enrico Ruggeri presentatore, ritrova Fausto Leali, stavolta in qualità di giurato.
Tra le altre esperienze salienti e qualificanti nella sua carriera discografica, “L’ultimo Apache” (Suonidelsud/RaiTrade) con Franco del Prete pioniere del Neapolitan Power (The Showmen, Napoli Centrale) in qualità prima di cantante solista, ma anche di co-compositore e successivamente di chitarrista ritmico. Con i Sud Express, la band di Del Prete, saranno ospiti al Premio De Andrè e premiati come New Neapolitan Progressive al Piedigrotta Festival presieduto dal d.a. Enzo Avitabile. Due tour con oltre 350 date in tutta Italia e due dischi incisi con la band Sabba e Gli Incensurabili, “Nessuno si senta offeso” (BulbArt) e “Sogno e Son Fesso” (Full Heads). Con “Chiamatemi Nerone”, contenuta in questo secondo disco, sono finalisti al premio De André.  Dal 2015 è parte della compagnia di “Dignità Autonome di Prostituzione” del registra Luciano Melchionna. 
Negli ultimi anni entra anche nel progetto del sassofonista Daniele Sepe “Capitan Capitone” in qualità di cantante sia in studio che live. 

Potrebbe interessarti

Polisonnografia a domicilio Napoli Livenet News Network Livenet News Online