Massimo Recalcati 3 e 4 marzo Teatro Bellini

by Comunicato Stampa
0 comment

Massimo Recalcati 3 marzo h. 18:00, Il lavoro del lutto; 4 marzo h. 18:00, I due volti della nostalgia

Torna al Teatro Bellini il Professor Massimo Recalcati con due lezioni speciali, dal titolo Il lavoro del lutto e I due volti della nostalgia, un vero e proprio viaggio all’interno delle pieghe della vita umana, sotto la guida della psicanalisi. Un’esperienza unica per il pubblico, che sempre più esigente si troverà partecipe di una riflessione collettiva sul nostro tempo, un tempo maturo che si muove su di un confine di labile stabilità e che, attraverso l’attenta “lettura” del Professore, diventerà oggetto di una lectio psicoanalitica pronta a rispondere agli interrogativi più intimi e sinceri degli ultimi anni, il tutto sul palco del Teatro Bellini.

Prezzi: intero 18 €, ridotto abbonati 15 €

Massimo Recalcati

Membro della Società Milanese di Psicoanalisi – SMP -. Fondatore di “Jonas – Centro di clinica psicoanalitica per i nuovi sintomi” e Direttore Scientifico della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia IRPA di Milano. Insegna all’Università di Verona e presso lo IULM di Milano. Dal 2003 è direttore e docente del “Corso di specializzazione sulla clinica dei nuovi sintomi” preso la sede Jonas Onlus di Milano. Attualmente, è supervisore presso il Centro Gruber di Bologna per casi gravi di DCA. Collabora con le pagine culturali de La Repubblica e La Stampa. Dal 2014 dirige per Feltrinelli la Collana Eredi. Dal 2020 cura insieme a Maurizio Balsamo la direzione della rivista “Frontiere della psicoanalisi”, edita da Il Mulino. Le sue numerose pubblicazioni sono tradotte in diverse lingue.

Potrebbe interessarti

Polisonnografia a domicilio Napoli Livenet News Network Livenet News Online