Come il gioco online è aumentato negli ultimi anni

by Redazionale
0 comment

A partire dagli anni novanta del secolo scorso, il mondo digitale non ha fatto altro che aumentare il numero di adepti in maniera esponenziale, questo aspetto si è verificato in ogni ambito possibile, dal lavoro manuale che si è andato via via semplificando grazie ai calcolatori, all’intrattenimento che sta ancora consolidandosi sulle piattaforme di streaming, a discapito della cara vecchia televisione, passando poi per il mondo dei giochi e dei divertimenti che stanno letteralmente spopolando online fra i giovani e anche fra i meno giovani, i quali non vedono l’ora di accedere al proprio conto di gioco per godersi una puntata alla roulette, una sessione di blackjack gratis o un paio di mani a poker, tutto rigorosamente tramite PC o smartphone.

Seconodo le stime più recenti, se adesso sono sempre di più i trentenni che si appassionano ai casinò online e ai siti di scommesse, ci sono altrettanti cinquantenni e sessantenni che già conoscono questi siti e queste applicazioni. In realtà parrebbe proprio che il pubblicio maggiormente interessato al gioco di casinò online sia quello con una età compresa tra i 35 e 65 anni.

I primi anni del gioco online e la sua crescita

Inizialmente, quando l’era digitale era agli albori, la curiosità e il privilegio di possedere un computer in casa bastavano a far sentire una famiglia soddisfatta, provocando spesso l’invidia dei vicini che ancora non avevavo aquistato il loro primo lento e ingombrante dispositivo, il quale per connettersi alla rete impiegava diversi minuti e che permetteva esperienze di navigazione piuttosto primitive.

Durante gli anni novanta e i primi anni duemila, ci sono stati moltissimi cambiamenti nei giochi online, i quali sono passati da semplcici rompicapo a veri e propri software all’avanguardia, con interi team di programmatori e aziende milionarie alle spalle. Già con i primi esempi di siti di casinò si intuiva il grande potenziale del gioco d’azzardo in Internet. Gli anni a seguire hanno infatti confermato questa tendenza, vedendo un continuo proliferare di nuove società dedicate ai casinò online e alle scommesse in rete.

A distanza di oltre vent’anni, sono invece i  siti web e le app a crescere in modo sempre più serrato. Pensiamo per esempio all’evoluzione del mondo del gioco d’azzardo, dei casinò e delle scommesse che prima si piazzavano unicamente dalla ricevitoria e che oggi invece possono essere fatte direttamente da uno smartphone in qualsiasi luogo e in qualsiasi momento della giornata.

Possiamo dire in questo caso che si è trattata di una vera e propria rivoluzione digitale, che ha portato milioni di persone a preferire il gioco dal computer o dallo smartphone invece che dedicare una serata o anche un paio di giorni ad andare al casinò a divertirsi. Teniamo conto infatti che in Italia i casinò veri e propri sono quattro: Campione d’Italia, San Remo, Saint Vincent e Venezia, dunque tutti coloro che risiedono ad una certa distanza da questi luoghi di frontiera hanno visto un grandissimo vantaggio nel poter passare a giocare direttamente online come se lo stessero facendo tra i tavoli da poker e le roulette di una vera casa da gioco.

Il gioco online piace anche ai meno giovani

Chi è cresciuto in un ambiente totalmente analogico, come coloro che sono nati negli anni sessanta o prima, potrebbe necessitare di più tempo per padroneggiare l’uso dei computer e dei dispositivi mobili. Fortunatamente per loro si è scoperto che basta un pò di pratica e soprattutto un pò di costanza per fare sì che anche il meno teconolgico dei baby boomerso il meno avanzato dei nostri cari nonni riesca a farsi strada tra i siti e le app che sorgono nel mondo online oggigiorno.

Stando alle ultime stime, pare che si riscontri un notevole aumento del gioco online anche da parte di giocatori con età sopra i quarant’anni. Del resto negli ultimi decenni quelli che avevano inizialmente recepito le prime teconologie digitali adesso sono persone adulte, probabilmente con figli. Sono proprio questi figli, i cosiddetti millennials che fanno da padrone nel cambiamento digitale dei giochi di ogni sorta, siano questi d’azzardo come il casinò o di abilità come i motissimi giochi online disponibili oggi, ma per il momento pare che comuque ci siano un grande fetta di popolazione con età superiore ai 50 anni particolarmente disposta a cimentarsi in svariate atività in rete. Quello che possiamo dire in conclusione è che al di là dell’età del giocatore o comunque dell’utente, chiunque può navigare in rete, seppur con un piccolo sforzo di adattamente iniziale.

Potrebbe interessarti

strategie di vendita, vendita, consulente per imprentori Palloncini Sale Slot