Napoletani e food delivery: crescono dell’88% gli ordini

by Stefania Zona
0 comment
Infografica _ Mappa cibo a domicilio in Italia

Avreste mai detto che i napoletani ordinano più sushi che pizza?

Questo almeno quando si tratta di ordinazioni online! Lo dice Just Eat che ha realizzato il primo studio dei trend e della spesa nel settore delle ordinazioni di digital food delivery per creare un ritratto delle abitudini degli italiani sul consumo di cibo a domicilio.

In particolare in quest’articolo approfondiremo il rapporto tra i napoletani e il food delivery da cui sono emersi quattro dati molto interessanti:

  • Napoli ha avuto una crescita dell’88% nel food delivery
  • Crescono i consumi a domicilio di dolci, hamburger e cucina etnica
  • I più ordinati sono i panini, a seguire hamburger e piatti giapponesi
  • La spesa annua è salita a € 700,00

La prima Mappa del cibo a domicilio in Italia realizzata dal leader di settore Just Eat prende in considerazione 18 città da nord a sud. In generale la popolazione italiana ama mangiare a casa, ma gli piace farlo bene. In questo scenario risulta che i napoletani ordinano sempre più spesso cibo a domicilio direttamente dallo smartphone. C’è stato infatti nel 2016 un incremento degli ordini dell’88% a Napoli guidato da dolci, hamburger e cucina etnica. In particolare al primo posto sulla crescita hanno un ruolo attivo gli ordini di crepes, dolci e gelato (+40%) con la vaschetta di gelato da 500 gr che primeggia insieme a un’inaspettata Red Velvet Cake, seguiti dalla nuova moda di ordinare cibo tipico americano come gli hamburger (+15%), e infine i piatti etnici (+15%) con ordini di Sabzi Biryani, chicken curry e chicken tikka. Segue poi in crescita la scelta delle specialità di carne & pesce (+12%). In discesa invece la cucina greca.

napoletani e food delivery

Cresce il consumo a domicilio di dolci, hamburger e cucina etnica.

Nella classifica dei Napoletani e food delivery sul podio si posizionano però i panini con al primo posto negli ordini la scelta creativa di creare il proprio panino, in seconda posizione il nuovo trend dell’hamburger e alla terza la cucina giapponese.  La cucina napoletana e i suoi piatti tipici da ordinare a domicilio non compaiono nella classifica, ma sono amati in altre città, in primis la pizza a Pisa e a Roma dove si ordina a domicilio la vera pizza napoletana, ma anche il panuozzo napoletano che si classifica tra i piatti amati anche dai milanesi, la mozzarella in carrozza dai fiorentini, il cuoppo napoletano nelle sue varianti di fritti a Genova, e la sfogliatella napoletana e il tradizionale babà ordinati come dolce a Verona.

Le professioni che ordinano di più

I Napoletani risultano inoltre in linea con le tendenze dei cittadini degli altri 17 comuni coinvolti nell’analisi dal punto di vista delle professioni che ordinano di più, di chi investe maggiormente e delle fasce di età più attive. Impiegati (40%) e studenti (34%) ordinano con più frequenza, seguiti dai liberi professionisti (14%) che sono però coloro che amano variare di più e sperimentare nuovi piatti. Guardando nel portafoglio, il libero professionista è la figura più disponibile ad investire in un pranzo o una cena ordinata via app a domicilio, con mediamente € 700 all’anno di spesa, seguito dall’impiegato con € 647 di spesa, e da chi sta ancora facendo un percorso di studi che spende 378 avendo una capacità economica inferiore.

napoletani e food delivery - chi ordina

I napoletani risultano in linea con le tendenze italiane

Esplorando infine i trend generazionali, si scopre in tutta Italia un’intensa attività di digital food delivery da parte dei Millennials 18-36 (70%) seguiti dalla Generazione X 36-45 (22%) e dagli over 45 (8%). Mentre la divisione per genere all’interno delle varie categorie vede distribuirsi equamente tra chi ordina di più, le più attive sono le Millennials (75%) rispetto agli uomini della stessa età (69%), situazione opposta per la Generazione X che vede ordinare di più gli uomini (23%) del gentil sesso (17%) con in coda per entrambi invece gli over 45 (8%).

 

Potrebbe interessarti

Leave a Comment

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.

Noleggio stampanti, Noleggio fotocopiatrici, Stampanti Napoli, Fotocopiatrici Napoli Festival della Musica e della Cultura a Napoli Valerio Granato: Sistemista Linux a Napoli, Programmatore PHP. Founder: 3d0 Srl, LiveNet Srl, AlDiQua, LiveCode.