Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

“Treni strettamente sorvegliati” alla Giostra

19 Gennaio 2018 - 28 Gennaio 2018

TaRatatà produzioni presenta lo spettacolo “TSS – Treni Strettamente Sorvegliati”, in scena presso il Teatro La Giostra / Speranzella81 dal 13 al 28 Gennaio 2018 (13/14 – 19/20/21 – 26/27/28 Gennaio 2018); regia Massimiliano Rossi; interpreti (personaggi).

Lo spettacolo

“Treni strettamente sorvegliati” è un romanzo dello scrittore ceco Bohumil Hrabal, da cui fu tratto anche un bellissimo film che nel 1967 vinse l’Oscar con la regia di Jiri Menzel.

Questo è il suo primo adattamento per il teatro.

Adattare per il teatro il romanzo di Bohumil Hrabal può rappresentare una vera e propria sfida. La prosa di Hrabal, di straordinario impatto immaginifico, proprio perché profondamente visiva rende ardita la sua eventuale trasformazione in flusso di immagini.

Milosh, Charlot boemo, diventa adulto tra i propri insuccessi amorosi e gli scintillanti successi del capo-manovra Hubicka (che stampa timbri sulle chiappe della telegrafista), tra il ricordo del nonno che voleva fermare i tank con l’ipnosi e quella bomba, quella “cosina” che lui, Milosh, deve infilare nel treno dei nazisti.

Treni strettamente sorvegliati è una delle opere attraverso le quali il genio di Bohumil Hrabal è stato conosciuto nel mondo.

Rispetto al bellissimo libro e all’altrettanto bellissimo film, si vorrebbe riuscire a non perdere – ma semmai amplificare – quell’erotismo giocoso e anarchico che contrassegna l’originale scritto. Eros e Thanatos, afferma Freud, sono in lotta continua e l’evoluzione civile è un costante impegno volto a impedire alla seconda di mandare in rovina la società, che nasce dalla tendenza aggregativa della prima.

Imperniare tutto il racconto sul contrasto tra l’istinto alla vita e l’istinto alla morte sembra dare un senso psicologico alla follia distruttiva nei decenni dalla prima alla seconda guerra mondiale.

Tutti i personaggi del testo rappresentano queste pulsioni primarie: vita, morte, principio di realtà. È con l’interazione di queste due forze contrapposte Eros e Thanatos che si producono i cambiamenti nella vita umana, due principi dinamici della psiche umana. Milosh, il protagonista, ha una connaturata tendenza alla morte e alla vita, così come la materia organica, perché nella sostanza vivente esiste una parte destinata alla morte e una parte immortale, il “plasma germinale”, al servizio della perpetuazione della specie.

In modo non del tutto chiaro, il livello materiale e quello spirituale della vita sembrano corrispondersi.

T.s.s. è il terzo capitolo della “Quadrilogia della guerra” ad Est +1.

Volevo rivolgere lo sguardo ancora alla guerra e alla narrativa dell’est, e volevo che gli occhi di questo sguardo fossero ancora quelli della giovinezza, così come nei miei precedenti spettacoli, “Giochi di famiglia” e “Nasza Klasa”; volevo passeggiare ancora nel secolo scorso, quello dei miei nonni e di mio padre che è stato maestro d’ironia, irriverenza e incanto, e a cui questo lavoro è dedicato. (Massimiliano Rossi)

Dettagli

Inizio:
19 Gennaio 2018
Fine:
28 Gennaio 2018
Categoria Evento:
Tag Evento:
, ,

Luogo

Teatro La Giostra
Via Speranzella 81
Napoli, Napoli 80132 Italia
+ Google Maps
Telefono:
-
Sito web:
http://www.lagiostrateatro.it/index.html
strategie di vendita, vendita, consulente per imprentori Palloncini Sale Slot