Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Primaveradanza: la primavera danzante di Napoli

4 aprile @ 21:00 - 13 maggio @ 21:00

Primaveradanza

La bella danza protagonista nella Stagione del Teatro Stabile di Napoli, con un ciclo di spettacoli nell’ambito della rassegna Primaveradanza . Quattro produzioni di grande livello in scena tra il 4 e il 12 Aprile sui palcoscenici del Teatro San Ferdinando, in piazza Eduardo De Filippo n.20, e del Teatro Augusteo, situato in Piazzetta Duca d’Aosta 263.

Primaveradanza

E’ una stagione primaverile all’insegna della danza quella che si prospetta a Napoli.

In questa edizione di Primaveradanza, grandi nomi della danza contemporanea internazionale si alterneranno a nomi di spicco della danza contemporanea partenopea in quattro creazioni che appaiono più che mai promettenti, ricche di molteplici tematiche e volte a soddisfare sia i gusti di un pubblico eterogeneo che quelli dei cultori del genere. Si parte alla grande al Teatro Augusteo con i coreografi Emio Greco e Pieter C. Scholten  – già direttori del Ballet National de Marseille e della compagnia ICKamsterdam – che dal 4 al 9 Aprile porteranno in scena due spettacoli, Rocco (4 e 5 aprile) ed Extremalism (8 e 9 aprile).Primaveradanza

Rocco, ispirato al film di Luchino Visconti Rocco e i suoi fratelli incentrato sul pugilato, è un lavoro coreografico reduce da numerosi consensi, vincitore di svariati premi e riconoscimenti, e sarà interpretato da 4 danzatori. Extremalism, interpretato da un folto gruppo di ballerini, pone l’accento sulla crisi dell’uomo contemporaneo giocando sulle possibili reazioni di un corpo in condizioni estreme. Come ciliegina sulla torta, in scena vedremo anche la scultura di luce realizzata dall’artista olandese Henk Stallinga, in una suggestiva evocazione del globo terrestre e dell’inesorabile scorrere del tempo.

Si passa poi, il 6 e 7 aprile, al Teatro San Ferdinando, a Yama, una composizione coreografica che porta la firma di Noa Wetheim, coreografo di origini statunitensi e direttore della compagnia Vertigo Dance Company – basata a Tel Aviv – che collabora già da diversi anni con il Teatro Stabile di Napoli. Le musiche originali del compositore Ran Bagno fanno da sfondo ad una performance incentrata sul tema dell’impatto dell’uomo sul nostro ecosistema. In scena i danzatori Marija Slavec, Etai Peri, Ron Cohen, Nitzan Moshe, Tamar Barlev, Shani Licht, Daniel Costa, Ty Alexander Cheng, S’andor Petrovics. Violoncello Hila Epstein. Il disegno luci è curato da Dani Fishof-Magenta

Per finire, ancora al Teatro San Ferdinando, il 12 e 13 Aprile, la Compagnia Körper di Napoli porta in scena Vivianesque, un viaggio danzante nell’universo teatrale di Raffaele Viviani. Una serie di quadri – sottolinea Gennaro Cimmino che firma la regia e la coreografia dello spettacolo – che come vasi comunicanti confluiscono l’uno nell’altro senza soluzione di continuità: il lavoro e i mestieri, la malavita, i guappi e le prostitute, il teatro nel teatro…. Il tutto accompagnato dalle musiche originali di Vito Pizzo e dalle voci di Lalla Esposito e Massimo Masiello.

Inoltre, il 7 aprile alle 17.00, il Teatro Stabile di Napoli promuove l’incontro-dibattito dal titolo Pubblico e danza: incontro/scontro con la giornalista Laura Valente.

Info e recapiti

Per ulteriori informazioni su orari, costi e altro, è possibile consultare il programma Primaveradanza sul sito internet del Teatro Stabile all’indirizzo  https://www.teatrostabilenapoli.it/

Per le foto, si ringrazia l’ufficio stampa del Teatro Stabile

Alessandra Zevola

 

 

Luogo

Teatro San Ferdinando
Piazza Eduardo de Filippo 20
Napoli, 80139 Italia
+ Google Maps