Al Polifunzionale di Soccavo il NaDir Festival

by Martina Caschera
0 comment
nadir festival locandina

Dal 29 giugno al 1 luglio 2017 si snoda il programma del NaDir Festival (ove NaDir sta per Napoli DIRezione Opposta), organizzato nel Palazzetto Polifunzionale di Soccavo.  Per il terzo anno consecutivo, il NaDir Collective in collaborazione con gli attivisti della Rete Scacco Matto organizza un festival indipendente che vede la partecipazione di nomi noti e artisti emergenti del panorama musicale italiano (indipendente e non). Tra questi, il primo giorno (29 giugno) troviamo i gruppi campani emergenti L’Erba sotto l’asfalto e Gomma, gli emiliani Gazebo Penguins e gli One Dimensional Man (il nuovo progetto di Capovilla, forse più noto come frontman de Il Teatro degli Orrori). Il trenta giugno aprono la serata il duo Fugama e chiude il rapper Mecna. Tra loro, si spazia parecchio: Luk (post-punk), /Handlogic (alternative pop/elettronica) e la “stella dell’indie” Birthh. Il festival si chiude il primo luglio con una ricca scaletta che che include i “nostri” Travel Gum, La Bestia Carenne e Sula Ventrebianco e, infine, i Marlene Kuntz.

Oltre alla musica, il festival mette a disposizione area cucina, bar, mercato e uno spazio espositivo, promettendo stimoli di natura culturale e sociale (“dibattiti, panel, presentazioni, assemblee, performance”, leggiamo nella presentazione). Anche la scelta della location non è casuale: “costoso monumento all’incuria e all’abbandono” – come lo definiscono gli organizzatori – il palazzetto si anima grazie a questo evento mirato ad una rivalutazione dal basso.

Fino al 22 giugno è possibile prenotare andando su http://nadircollective.wixsite.com/home/biglietti o direttamente in loco, se volete un piccolo sconto e la sicurezza di esservi accaparrati i posti.

Potrebbe interessarti

Leave a Comment

strategie di vendita, vendita, consulente per imprentori News Italia Festival della Musica e della Cultura a Napoli